Category Archives: Anno 2019

Vi mando ad esorcizzare la Terra

25 dicembre 2019 – Santo Natale 

 Messaggio di Gesù

 

“ Carissimi figli e figlie,

vi benedico in questo giorno solenne per tutto l’Universo, nel quale ricordate la mia nascita sulla Terra, che è un fatto realmente accaduto in un determinato periodo della storia umana. Tuttavia, la mia nascita si ripete continuamente nel mio popolo ed in ciascuno di voi, perché io continuamente nasco in voi. La mia nascita in voi è la vostra rinascita, la mia morte è la vostra risurrezione, la mia ascesa al cielo è la vostra elevazione.

Continue reading… →

Una svolta definitiva per l’umanità

Carissimi fratelli e sorelle,

l’anno liturgico è passato e sta per finire anche l’anno solare. Nella corsa quotidiana della vita, molti di voi probabilmente non si sono accorti dell’Evento grandioso che sta accadendo, ad opera di Dio, nei credenti in Lui, nell’umanità e nelle creature.  Si tratta dell’evangelizzazione della Terra, alla quale partecipa la Chiesa di Gesù Cristo di tutto l’Universo, compreso il piccolo resto della Terra che ne fa parte. In questo Evento, Dio ha compiuto un atto definitivo per la Terra e per l’Universo.

Continue reading… →

Vengo a riprendermi ciò che mi appartiene

 8 dicembre 2019 – Solennità dell’Immacolata – Messaggio dello Spirito Santo

 

 “Carissimi figli,

vi ringrazio perché avete deciso di consacrarmi la vita, come singoli e come popolo.[1]

Io scendo su ciascuno di voi e su tutto il popolo. Da dentro e dall’alto, lavoro in ognuno e in tutti voi. Il mio compito è santificarvi perché sono il Santificatore, Colui che rende sacra la vostra vita; la purifica, la eleva, la dona al Padre, per mezzo del Figlio, e al Figlio perché la offra al Padre. Io tengo vivi in voi l’amore, l’intelligenza, la forza che sono le prerogative del vostro spirito. Mantengo viva l’immagine e la somiglianza di Dio in ognuno e in tutto il popolo. Anche il popolo possiede amore, intelligenza e forza che scaturiscono dalle preghiere, azioni e scelte di tutti voi. Giorno dopo giorno, il cammino di ciascuno rende più saldo il cammino del popolo. La risurrezione di uno è la risurrezione di tutti, la trasformazione di uno è la trasformazione di tutti.

Oggi scendo potentemente su di voi per consacrarvi all’azione e all’opera di Dio. Scendo, attraverso di voi, su questa Terra per purificarla dal male. Attraverso questo piccolo resto e quanti sono collegati a voi, che sono molti di più di quelli che potreste immaginare, in comunione con tutta la Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo, porto a compimento sulla Terra l’opera della Santissima Trinità. Passo oltre i vostri limiti e insicurezze e faccio di tutti voi un’opera compiuta, al di là delle vostre mancanze. Mi bastano il vostro sì e la vostra fedeltà, la decisione di andare avanti senza paura e senza compromessi.

Continue reading… →

Offerti con Maria su tutti gli altari della Terra

7 dicembre 2019 – Vigilia della Solennità dell’Immacolata

 Messaggio di Maria Santissima

 

“Miei cari figli,

vi ringrazio per questa vigilia che viviamo insieme. Grazie  per tutti i vostri passi, per l’amore che manifestate verso  Dio e verso di me. Vi assicuro che ogni goccia del vostro amore è per me motivo di grande gioia. Voi siete la gioia del mio Cuore perché una madre gioisce nel vedere i suoi figli così attenti, premurosi verso di lei. Per questo vi ringrazio.

Il Signore mi manda oggi a chiedere a ciascuno di voi e a tutto questo popolo un grande atto di amore: che insieme a me, da oggi in poi, vi offriate su tutti gli altari della Terra, dovunque venga celebrata l’Eucaristia. Non ha importanza se il sacerdote è degno o non lo è. La mia offerta, insieme a quella della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo, sanerà tante ferite. Da ogni altare della Terra si eleverà a Dio un sacrificio degno che il Padre accoglierà, insieme a quello di Cristo.

Questo è un passo molto importante, che produrrà sulla Terra una forte ondata di grazie ed una grande forza si eleverà da ogni altare. Sarà la forza di Dio e del suo popolo. Non vi offrirete soltanto voi qui presenti e quanti appartengono alla Fondazione: tutta la Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo si offrirà insieme a me su ogni altare. Non ci saranno più altari dove mio Figlio si offre da solo, ma ci sarà sempre il suo popolo attorno a Lui. Un fiume di grazia scorrerà per tutta la Terra.

Continue reading… →

Il Regno di Cristo in voi e in mezzo a voi.

25 novembre 2019 – Solennità di Maria Santissima, Regina dell’Universo

Messaggio di Maria Santissima  –  Il Regno di Cristo in voi e in mezzo a voi.

 

“ Miei cari figlioli,

vi ringrazio perché celebrate oggi la mia regalità. Sono contenta di stare in mezzo a voi come Madre e Regina. Tuttavia, il Re e la Regina hanno bisogno di un regno, hanno bisogno del Regno di Dio.

Figli, cos’è il Regno di Dio? Non è un’immagine lontana, astratta o poetica: il Regno di Dio è il Regno di Cristo in voi e in mezzo a voi. Perché il suo Regno tarda a venire? Perché il Signore non può regnare pienamente negli uomini di questa Terra. Soltanto quando permetterete a Gesù di regnare in voi, il Regno di Dio si manifesterà tra di voi.

Continue reading… →

Il sigillo del Re

 24 novembre 2019 – Solennità di Cristo Re

Messaggio di Gesù

“Miei cari figli,

grazie per essere qui e perché volete festeggiare solennemente la mia regalità. Vi assicuro che ciò non accade spesso, perché molti cristiani sono distratti, cercano altri re che sono nel mondo: il re denaro, il re egoismo, il re sesso, potere, piacere, ecc. Sono re che offuscano la mia regalità nella mente e nell’anima di molti cristiani. Per voi, però, non deve essere così.

Io desidero che la mia regalità risplenda nel popolo nuovo, nella mia Chiesa di tutto l’Universo e questo deve avvenire con potenza. La mia regalità deve risplendere in tutta la mia Chiesa, nell’intero Universo ed in questo piccolo resto della Terra che si proclama “Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo”. Se appartenete alla Chiesa del Re, dovete risplendere della mia regalità.

Comincia il tempo in cui la mia azione rivelerà sempre di più la regalità della mia Chiesa. D’ora in avanti, la mia Chiesa sarà con me dovunque io sia, mi seguirà dovunque io vada, com’è scritto nell’Apocalisse.[1] D’ora in poi, in tutti i tabernacoli, in tutti i santuari, in tutti i portali, in ogni luogo dove la mia gloria risplende, risplenderà anche la gloria della mia Chiesa.[2] Parlo della mia Chiesa, però, quella che è passata con me attraverso la mia morte e  risurrezione, che porta su di sé il sigillo della mia regalità, il sigillo del Re.

Continue reading… →

Riflessione – Solennità di Cristo Re dell’Universo

Riflessione – Consacrazione allo Spirito Santo

1° novembre 2019, Solennità di Tutti i santi  Messaggio di Maria Santissima

 La comunione dei viventi

“Carissimi figli,

innanzitutto vi ringrazio per il vostro cammino e per la responsabilità che avete assunto nella  Chiesa di mio Figlio. Oggi mi presento a voi come la Madre dei viventi. Sono Regina e Madre dell’umanità, dei santi e anche dei defunti del Purgatorio, perché sono la Madre dei viventi.

Dovete distinguere bene tra vivi e viventi. Non tutti i vivi sono viventi: oggi, purtroppo, molti figli, pur essendo vivi, in realtà sembrano morti.

I defunti del Purgatorio, che commemorate in questi giorni, sono viventi. Il loro corpo è morto ma il loro spirito è vivo. Questi vostri fratelli sono già sicuri di entrare un giorno nella creazione nuova, sono già salvati e vi guardano con gli occhi dei viventi, di coloro che hanno incontrato la vita di Dio. Il vivente è colui che ha incontrato la vita della Santissima Trinità, che la vive e la comunica. Tutti voi siete chiamati ad essere viventi e a cercare la vita di Dio nella vostra comunione. Dovete cercarla non solo nella comunione con quanti vivono sulla Terra ma anche con i vostri fratelli fedeli e con i vostri fratelli del Purgatorio. Anch’essi che sono parte della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo.

Continue reading… →

Riflessione – Vivere da Figli di Dio

Riflessione – La purificazione, la Vita di Dio dentro di noi e la missione a nome di Dio

Riflessine – Esercitare in pienezza il sacerdozio del popolo

I tre grandi portali della Terra della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo

Introduzione         

 

Vi abbiamo parlato della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo come dell’ultimo strumento di salvezza per questa umanità. In questa Chiesa si esprimerà sulla Terra la potenza trinitaria. Questo avverrà particolarmente attraverso tre luoghi, scelti da Dio:

  • Gerusalemme, nella Basilica del Santo Sepolcro;
  • Roma, nella Basilica di San Pietro;
  • Medjugorje, nella Casa-santuario del Volto di Maria, che appartiene alla Chiesa di Gesù Cristo dell’universo.

L’azione trinitaria si svolgerà in modo armonioso in questi tre luoghi, pur conservando ciascuno di essi la propria originalità e diversità delle grazie. Attraverso questi tre luoghi, saranno coinvolti nell’azione di Dio tutti i santuari, tutti i credenti in Gesù Cristo presenti sulla Terra, tutte le creature e l’intera umanità di questo pianeta.

Tutti saranno chiamati a scegliere tra Gesù Cristo e Lucifero. A seconda delle loro scelte, gli uni compiranno un cammino di trasformazione per giungere alla creazione nuova, per mezzo di Gesù Cristo, gli altri seguiranno Lucifero per finire nella perdizione.

I tre luoghi di cui parliamo, ci sono stati indicati come i tre grandi portali della Terra. Sono luoghi di una particolare grazia trinitaria. Non hanno nulla a che fare con gli “stargate”, cioè i portali di cui parla la fantascienza. Nei tre grandi portali della Terra si esprimono e si svolgono tutti i programmi della ricapitolazione in Gesù Cristo dell’intero universo. Attraverso di essi ci avviamo verso la creazione nuova. Ogni pianeta dell’universo ha i suoi portali, collegati gli uni agli altri sotto la guida della Santissima Trinità.

Ci soffermiamo adesso brevemente sui tre grandi portali della Terra.

  • Gerusalemme – Basilica del Santo Sepolcro

Gesù Cristo, Figlio di Dio, si è inabissato nel basso universo, dove si trova la Terra, e qui si è incarnato, nel popolo di Israele. Con la sua offerta al Padre, nella potenza dello Spirito Santo, ha vinto Lucifero. Risuscitando dai morti ha vinto la morte ed è asceso al cielo. Così ha aperto la strada verso Dio Padre, attraversando le fitte tenebre che avvolgevano il basso universo[1]. Siede alla destra del Padre, si offre e prega per tutto l’universo. Intercede per i nostri peccati, come ci ricorda San Giovanni apostolo: “…Se qualcuno ha peccato, noi abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo, il giusto”.[2]

Nella pienezza dei tempi, Gesù Cristo tornerà sulla Terra nella sua gloria per portare a compimento il disegno della salvezza. Gesù ha aperto questo portale e ha fondato la Chiesa sulla Terra. Gli apostoli ed i primi discepoli di Cristo, radunati con Maria Santissima, hanno ricevuto il dono dello Spirito Santo, promesso dal Padre, per testimoniare e continuare l’opera del Salvatore con la loro  vita.

In questi tempi inizia una forte accelerazione verso il compimento delle promesse del Salvatore. L’opera di Gesù Cristo sarà pulsante, percepibile e si esprimerà potentemente attraverso i credenti per manifestarsi in loro. Tutto questo preparerà il popolo di Dio alla venuta gloriosa di Cristo.

  • Roma – Basilica di San Pietro, centro della cristianità

I santi Pietro e Paolo hanno versato il loro sangue a Roma, dando la più alta testimonianza della persona e dell’opera di Gesù Cristo. Così il Vangelo è stato predicato a tutte le genti.

Secondo la tradizione cristiana, la Basilica di San Pietro è stata edificata sulle spoglie dell’Apostolo. È diventata la cattedra di San Pietro, punto di riferimento di tutta la Chiesa cattolica e luogo simbolo dell’intera cristianità.

La Chiesa di Roma ha continuato l’opera della Chiesa di Gerusalemme, portando il messaggio di Gesù Cristo a tutti gli uomini e alle nazioni della Terra. È entrata ora nel tempo in cui sarà messa alla prova, affinché si decida ad unirsi alla Chiesa di Gesù Cristo presente in tutto l’universo. Potrà così partecipare pienamente all’opera della Santissima Trinità in questo tempo e portare a compimento l’opera di redenzione di Gesù Cristo per la salvezza dell’umanità e delle creature della Terra. Nessuno può fermare l’azione trinitaria; chi si oppone ad essa, verrà messo da parte.

I santi Pietro e Paolo, insieme ai primi martiri cristiani di Roma, hanno aperto questo portale. I cristiani di oggi sono chiamati, con la loro vita, a partecipare appieno alla comunione con tutta la Chiesa presente nell’universo, preparando la venuta gloriosa di Cristo.

  • Medjugorje – Casa-santuario del Volto di Maria, che appartiene alla Chiesa di Gesù Cristo dell’universo

Maria Santissima è apparsa a Medjugorje in quelle che lei stessa ha definito le sue ultime apparizioni sulla Terra. Maria, creatura completamente nuova, è discesa dal cielo non da sola ma con gli angeli, i santi, con i fratelli di altri pianeti, fedeli a Dio fin dall’origine, e con quanti appartengono a Cristo, vivi e defunti. Come Madre del Verbo di Dio e Madre della Chiesa, unita perfettamente al Figlio nello Spirito Santo, genera ogni uomo che si riconosca figlio di Dio, portandolo a Gesù Redentore.

Maria Santissima, assunta in cielo nell’anima e nel corpo,  è scesa sulla Terra per aiutare l’umanità ad elevarsi verso la creazione nuova, la Gerusalemme celeste[3]. Come membro per eccellenza della Chiesa, accompagna il popolo di Dio all’incontro col Signore glorioso. Lascia dietro di sé una scia di luce, pura e immacolata, che segna il cammino futuro della Chiesa.

La Madre di Dio per grazia ha aperto questo portale. Ci ha istruito e ci affidato il messaggio che voleva portare a Medjugorje, attraverso i sei veggenti, ma le è stato impedito. Questo messaggio è contenuto nelle rivelazioni a Stefania Caterina ed è stato pubblicato nel libro “La vita non è vita senza Dio”.[4]

Fin dall’inizio delle sue apparizioni a Medjugorje, la Regina della Pace ha manifestato il desiderio di apparire sul volto di ogni credente. Lei stessa ha scelto la Casa-santuario del Volto di Maria, dove si sente fortemente la sua presenza viva e operante a favore della Terra e di tutto l’universo. Tutti coloro che accoglieranno Maria Santissima come Madre e Regina dell’universo, esprimeranno il suo volto e illumineranno l’umanità.

Conclusione

Questa è la nostra testimonianza, per noi vitale. Desideriamo portarla a tutti voi affinché sia salvifica e vitale anche per la vostra vita.

A coloro che amano Dio vengono svelati i misteri di Dio. Chi si fida di Colui che ha creato, redento e santificato l’universo, chi si abbandona docilmente a Lui, troverà la mano sicura e amorevole che lo condurrà nella pienezza della vita.

Vi ricordiamo infine il messaggio dello scorso 29 settembre dal titolo:”Indicazioni per questo tempo”, che trovate su questo sito, nel quale San Michele arcangelo ci ha fornito l’orientamento per i tempi che stiamo vivendo, indicandoci concretamente il cammino da compiere.

Vi accompagniamo con la nostra preghiera e vi benediciamo

                                                                                                            Stefania Caterina e Tomislav Vlašić

4 ottobre 2019 – Festa di San Francesco d’Assisi

[1] Cfr. Eb 4, 14

[2] Cfr. 1Gv 2,1

[3] Cfr. Ap 21.22

[4] “La vita non è vita senza Dio” Ed. Luci dell’Esodo 2018-2019

Indicazioni per questo tempo

 29 settembre 2019, Solennità dei sette grandi Arcangeli

 Messaggio di San Michele Arcangelo

“Vi saluto, fratelli e sorelle carissimi,

eccomi oggi in mezzo a voi per comunicarvi i desideri del Signore Altissimo per questo popolo e per l’umanità. Sono tre i punti importanti per questi ultimi mesi dell’anno e per l’anno che verrà. Sapete che l’anno nuovo  comincia  per voi con la Solennità di Cristo Re, nella quale tutto si riassume e tutto riparte.

  • Il primo punto è questo: Dio desidera che questo popolo eserciti in pienezza il suo sacerdozio.

Devo dirvi, fratelli e sorelle, che dalla Terra sale un grido spaventoso che scuote l’universo. La Terra è in pericolo. L’umanità di questo pianeta soffre terribilmente e non ha una via di salvezza al di fuori di Gesù Cristo. Questo popolo sacerdotale deve formare un solo corpo e un solo spirito per elevare al Signore il grido di questa umanità. Siete padri e madri per questa umanità, non dovete dimenticarlo mai. I padri e le madri vegliano su tutti i loro figli. Ci sono tanti figli di Dio su questo pianeta, piccoli e grandi, che soffrono e sono perseguitati, calpestati e disprezzati perché figli di Dio. Ci sono molti altri che non sanno ancora di essere figli di Dio e aspettano un segnale dal popolo  per scorgere una vita nuova e  persone nuove.

Continue reading… →

Riflessione – Perché i portali della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo?

Riflessione – I portali della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo

Riflessione – La Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo ultimo strumento di salvezza

Riflessione – La divisione definitiva dell’umanità

Riflessione – La svolta irreversibile dell’umanità

a cura di Tomislav Vlašić e Stefania Caterina

 

Sulla Terra comincia la creazione nuova

Introduzione

 

Carissimi fratelli e sorelle,

vi proponiamo il messaggio di Gesù del 3 agosto, vigilia della consacrazione della Terra a Dio Padre. Aggiungiamo anche il messaggio di Dio Padre nel giorno della consacrazione. Troverete molti passaggi che si riferiscono a tutti i figli di Dio e danno risposta alle loro domande. Pregate e riflettete su tutto questo. In seguito, rifletteremo insieme e cammineremo per realizzare le promesse nella pienezza che Gesù ci ha annunciato.

Vi accompagniamo con la preghiera e vi benediciamo

                                                    Stefania Caterina e Tomislav Vlašić

Messaggio di Gesù

 

Sulla Terra comincia la creazione nuova

 

“Carissimi figli,

dopo tanta fatica ed in mezzo a tante prove, siete giunti ad una svolta nel vostro cammino: siete giunti alla consacrazione di tutta la Terra al Padre, che farete domani.

Vi dico che questa consacrazione non è un atto di devozione qualunque, fatto in un gruppo di preghiera o in un qualsiasi altro contesto. È un atto solenne compiuto da voi sulla Terra a nome di tutta la Chiesa di Gesù Cristo dell’universo e compiuto, attraverso di voi, da tutta la Chiesa presente nell’universo. Sarà consacrato il pianeta Terra, dove accadranno gli ultimi eventi.

Continue reading… →

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi