Buon Natale 2023

Santo Natale 2023

 

 

Carissimi fratelli e sorelle,

vi siamo particolarmente vicini in queste festività del Natale, vicinissimi in Cristo Gesù. Il suo amore oltrepassa tutti i confini per portarci gioia e salvezza. Mettiamo Lui al centro della nostra attenzione, per essere inondati del suo amore che ci rende felici.

Nonostante il buio in cui si trova la nostra umanità, l’amore di Gesù fa risuonare in noi le sue parole: “Beati voi…beati” (Mt 5, 3-11). Ricordiamo ciò che San Paolo dice di Gesù: “Egli si trova al di sopra di tutte le autorità, le forze, le potenze di ogni genere, sia di questo mondo che del mondo futuro. Infatti, Dio ha messo tutte le cose sotto di Lui, lo ha fatto capo di tutto e lo ha dato alla Chiesa come capo supremo. E la Chiesa è il Corpo di Cristo. E Cristo, il quale domina completamente tutta la realtà, è in essa pienamente presente” (Ef 1, 22-23).

 

Noi due siamo ritirati nel silenzio e nella preghiera perché, assieme agli strumenti straordinari e alla Chiesa di tutto l’Universo, pregando e amando Dio, soffrendo e lottando, affrontiamo tutte le difficoltà personali e dell’intera umanità. Questo ci permette di sperimentare le beatitudini del Vangelo in ogni situazione che viviamo in questo tempo.

Gesù è glorioso in mezzo a noi nella sua PRESENZA INTERMEDIA, che è molto più di una promessa, per soccorrere il suo popolo e prepararlo agli eventi che ci attendono. Ora più che mai stringiamoci a Lui, presente in spirito, e teniamo accese le nostre lampade (Mt 25, 1-13), nell’attesa della sua manifestazione gloriosa che ci aprirà le porte della nuova creazione. Come attesta il profeta Osea: “Conosciamo il Signore, sforziamoci di conoscerlo! La sua venuta è certa, come quella dell’aurora; Egli verrà a noi come la pioggia, come la pioggia di primavera che annaffia la terra” (Os 6, 3).

Vi salutiamo e benediciamo con immenso affetto, augurandovi un Santo Natale ed un Anno Nuovo colmi di luce, di pace e di grazie.

                                                                                                                              Stefania Caterina e Tomislav Vlašić