(messaggio tratto dal libro “Verso la Nuova Creazione – vol. V, anni dal 2014 al 2017”, pag. 24, Ed. Luci dell’Esodo)

Messaggio della Madonna del 12 settembre 2015 – Nome di Maria

Dice la Madonna:

“Figli miei carissimi,

desidero benedirvi in questo giorno nel quale ricordate il mio nome. Vi dico che non sono molti quelli che oggi ricordano il mio nome, purtroppo neppure nella Chiesa; ma io vorrei che il mio nome fosse sempre più chiaro in voi. Il mio nome non è semplicemente Maria: il mio nome è Madre e voi sapete cos’è una madre. Sapete che l’uomo chiama sempre la madre, fino all’ultimo giorno, fino all’ultimo respiro. Nel pericolo, nella sofferenza, nella morte invoca la madre. Questo è il nome che dà sempre sicurezza, aiuto, amore perché la madre è colei che vi è sempre vicina e vi accompagna lungo il cammino. Se una madre dalla Terra sa essere così tenera e così capace di sacrificio per i figli del suo seno, quanto più io sono tenera verso di voi.

Voi non sapete quanto ci tenga a voi e quante lacrime verso quando i miei figli si perdono, quando se ne vanno lontani da me. Chi è madre può capire cosa vuol dire quando un figlio se ne va su una strada sbagliata e si perde. Immaginate dunque il mio dolore. Ma io provo anche gioia per quanti vogliono starmi vicino e cerco di comunicarvi sempre la mia gioia. Se rimanete vicini a me, se mi amate, se mi chiamate col mio vero nome che è Madre, Madre di Dio e Madre vostra, allora potete sempre sentire la gioia che sgorga dal mio Cuore per voi. È una gioia pura che non ha niente a che vedere con le gioie del mondo; è una gioia che vi dà vita perché è la gioia di Dio.

Figli miei, il mondo conosce sempre meno questa gioia perché si è allontanato dal suo Signore, dal suo Dio, dal suo Creatore. Vi prego, figli miei, aiutatemi! Aiutatemi a riportare a Dio i figli lontani. Non vi chiedo grandi cose, vi chiedo di amare Dio al di sopra di tutto e di tutti, di metterlo al centro della vostra vita e di darmi la possibilità di amarvi e di condurvi sulla strada che io conosco più di voi; la strada che ha percorso mio figlio su questa Terra e che io ho percorso dietro di Lui.

Figlioli, ho provato il dolore sul Calvario: quando ho incontrato mio Figlio i nostri sguardi si sono incrociati nel dolore, un dolore puro. Esiste un dolore puro, figli miei, ed è il dolore di Gesù, un dolore che redime e che innalza la creatura. Io incontro lo sguardo di ogni mio figlio che soffre così come ho incontrato lo sguardo del mio Gesù sul Calvario e sono qui per dirvi: figli miei, aiutatemi! Aiutatemi a salvare le anime perché tanti figli non mi guardano più e non posso più incrociare il loro sguardo. Mi temono, mi deridono, mi insultano, mi bestemmiano ma non mi guardano.

Ho bisogno di un popolo che porti il mio nome e che sappia amare con l’amore di una madre tutti i figli di Dio. Questo vi chiedo in questo tempo così difficile, tenebroso, duro. Non perdetevi nelle piccole cose della vita, non perdetevi nei vostri affetti, nei vostri attaccamenti, nei vostri bisogni. Dio può fare tutto per voi, perché Dio è più grande di tutti i vostri bisogni e di tutti i vostri desideri. Date tutto a mio Figlio, date tutto a me e avrete tutto.

L’amore, se è vero amore, è abbandono totale. Quando la creatura ama Dio, si abbandona a Lui senza riserve. Vi chiedo questo abbandono che è frutto dell’amore, non vi chiedo altro. Se sarete completamente abbandonati al Signore e a me, vedrete i miracoli nella vostra vita e vedrete realizzarsi i miracoli attraverso di voi.

Vi benedico e vi amo, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

Iscriviti alla newsletter!

cerca

Ultime pubblicazioni

  • Come agisce la Santissima Trinità verso di noi

    Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo Riflessioni a cura di Stefania Caterina e P. Tomislav Vlašić 22.09.2015  

  • Corpus Domini

    Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo A cura di Mauro Es 24, 3-8; Sal.115; Eb 9, 11-15; Mc 14, 12-16. 22-26.    

  • L’ultima Cena del Signore

    Messaggio di San Giovanni Apostolo dell’11 giugno 2020 (La versione integrale di questo messaggio la potete trovare su questo sito e nel libro“Verso la Nuova Creazione – vol. VII anno 2020”, pag. 85; Ed. Luci dell’Esodo, www.lucidellesodocom) “Fratelli carissimi, vi benedico in questo giorno così grande per la Chiesa di Dio sparsa nell’Universo. Sulla Terra…

Archivi

Verified by MonsterInsights