Gesù è qui, in mezzo a voi

image_printStampa

21 febbraio 2021 – Vigilia della solennità di Maria SS., Corredentrice dell’umanità

Messaggio di Maria Santissima – Gesù è qui, in mezzo a voi

Gesù è qui anche se i vostri occhi non lo vedono. La sua stella brilla più che mai nella Chiesa di tutto l’Universo e vi guiderà verso i tempi nuovi. Io sarò con voi come Madre, Regina e Corredentrice per aiutarvi a cogliere la presenza viva e salvifica di Gesù e trasmettere al mondo la sua pace, perché sono la Regina della Pace.[1]

Miei carissimi figli,

vi ringrazio per avermi riconosciuta e accolta come Corredentrice dell’umanità, così come mi sono presentata a voi un anno fa. Da allora ad oggi, la Terra non è più la stessa e neppure voi lo siete. Infatti, le difficoltà di ogni tipo che la vostra umanità sta attraversando non vi hanno sconvolto, ma vi hanno fatto maturare nel cammino.

La solitudine e il distanziamento che la pandemia impone[2] non sono stati e non sono per voi un orrido deserto, come lo sono per molti, bensì un’oasi di silenzio e di pace da vivere col vostro Dio.[3] Ho pregato per voi ed ho vegliato su tutto questo popolo, la Chiesa dell’Universo presente sulla Terra, perché mio Figlio trasformasse ogni vostra difficoltà in una nuova opportunità per vivere la vita vera.

Ho pregato anche per tutti gli uomini della Terra che soffrono e piangono. Il loro grido mi strazia il Cuore, perché sono Madre dell’umanità e non posso rimanere indifferente di fronte al dolore di tutti i miei figli, anche di quelli che non mi amano. Io non posso non amare, perché sono ricolma dell’amore puro di Dio che abbraccia ogni creatura.

In ogni uomo che soffre, rivivo la sofferenza di Gesù che ha dato la vita per tutti, buoni e cattivi. Perciò non temo di accostarmi ai peccatori, come non temeva Gesù quando toccava i lebbrosi e li guariva. Il dolore ed il peccato non mi turbano, perché sono la Corredentrice dell’umanità. Posso scendere nei vostri abissi per mostrarvi la strada che sale verso la luce di Dio.

A tutti i miei figli della Terra dico: venite a me senza timore; aprite il vostro cuore e confidatemi i vostri peccati, le vostre paure, i dubbi che vi tormentano. Condividete con me le vostre gioie, i vostri progetti, ogni desiderio di bene. Io vi accoglierò e vi darò conforto; vi purificherò con la mia immacolatezza. Intercederò per voi secondo i desideri di Dio; vi indicherò la strada che porta dritta al Cuore di mio Figlio Gesù, dove troverete ristoro per le vostre anime.[4]

Io vivo immersa nella Santissima Trinità e posso agire a favore di tutti voi, perché sono Madre di Dio e Regina dell’Universo. Sono onnipotente per grazia. Vivo per il mio Signore e per voi. Sono Madre amorosa, Regina potente e Corredentrice misericordiosa. Se vivete con me, siete al sicuro.

Non dimenticate quanto vi sto dicendo, perché avrete sempre più bisogno della mia protezione. I tempi che verranno saranno difficili per la vostra umanità, ed io desidero camminare al vostro fianco per aiutarvi e proteggervi. La Terra sulla quale vivete è avvolta dalla disperazione, ma io posso darvi la speranza; è immersa nell’inquietudine, ma io posso darvi la pace. Lasciate che le vostre preghiere siano filtrate attraverso il mio Cuore. Io le purificherò dai vostri egoismi, le abbellirò con le mie virtù e le presenterò davanti al trono dell’Altissimo.

Mi rivolgo soprattutto a voi che avete deciso di appartenere alla Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo. Avete donato la vita a Dio attraverso di me e avete accettato di affiancarmi nella mia opera di Madre, Regina e Corredentrice. State lavorando con impegno nella vigna del Signore.[5] Con il vostro amore per me, preparate il trionfo del mio Cuore Immacolato, che è una tappa obbligata nel cammino verso la nuova creazione. Vi ringrazio per questo.

Sappiate che non vi parlo di me per lodarmi o mettermi al centro della scena, quasi per rubare il posto a Dio, come pensano molti miei nemici. No, figlioli, sono sempre stata e sempre sarò la serva del Signore, come lo siete tutti voi. Però la Santissima Trinità mi ha riempita di grazia e di potenza; desidera che io sia di aiuto al popolo di Dio, del quale faccio parte come voi, e obbedirò a questo suo desiderio.

Oggi vi chiedo di diventare sempre più consapevoli della vostra missione, in questo tempo straordinario della VENUTA INTERMEDIA DI GESÙ in mezzo al suo popolo. Ora più che mai il volto di Gesù deve risplendere su ciascuno di voi e su tutta questa Chiesa. Siano i vostri volti il riflesso della sua gloria, perché l’umanità accecata riveda la luce. Siano le vostre anime una fonte nel deserto, perché l’umanità assetata spenga la sua sete di amore e di vita.

Gesù è qui, in mezzo a voi. La sua presenza viva deve rinnovare la vostra vita. Gesù è qui per trasformare il vostro pensiero, per indicarvi nuove strade da percorre, per portare al mondo la sua parola che salva. Siete i missionari di questo tempo, siete la primavera della Terra, il germoglio della nuova umanità, destinato a crescere e portare frutto. Lasciate che il Signore vi trasformi. Mettete ogni vostro impegno per non deludere Colui che vi ha creati e che ha fiducia in voi. Non deludete il Cuore di mio Figlio e neppure il mio. So che posso contare su di voi.

Il frastuono dei nemici di Dio cresce di giorno in giorno. Il vostro pianeta è saturo di litigi e di guerre, di parole vuote e di superficialità. Lucifero e i suoi demoni affondano i loro artigli in quanti non fanno nulla per cambiare la loro vita e si lasciano trascinare dagli eventi. Ma Gesù è qui, in mezzo a voi. È sceso ancora una volta sulla Terra, a favore di tutto l’Universo, per preparare il popolo di Dio alla sua venuta gloriosa, che porrà fine ai tempi e alla storia come l’avete conosciuta fin qui. Rimarrà con voi per tutto il tempo che il Padre vorrà. Se sarete attenti e vigilanti nella preghiera, sentirete la sua presenza sempre più intensamente.

Gesù è qui anche se i vostri occhi non lo vedono. La sua stella brilla più che mai nella Chiesa di tutto l’Universo e vi guiderà verso i tempi nuovi. Io sarò con voi come Madre, Regina e Corredentrice per aiutarvi a cogliere la presenza viva e salvifica di Gesù e trasmettere al mondo la sua pace, perché sono la Regina della Pace.[6]

Vi benedico con la mia tenerezza di Madre, con la mia potenza di Regina e con la mia misericordia di Corredentrice, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

 

 

 

[1] Cfr. Gv 15, 12-17

[2] Dall’inizio del 2020, la Terra è afflitta dalla pandemia da coronavirus Covid 19 che sta causando migliaia di vittime in tutto il mondo. I governi di quasi tutti i Paesi del mondo hanno imposto rigidi confinamenti alle popolazioni, al fine di limitare i contagi, e questo ha causato un distanziamento personale e sociale tra le persone e la solitudine di cui parla la Madonna.

[3] Cfr. Rm 8, 35-39

[4] Cfr. Mt 11, 28

[5] Cfr Mt 20, 1-16

[6] Cfr. Gv 15, 12-17