Appello all’umanità della Terra

image_pdfCrea PDFimage_printStampa

Carissimi fratelli e sorelle,

vi proponiamo il messaggio di San Michele Arcangelo del 2 aprile 2020 dal titolo: “Appello all’umanità della Terra”. È rivolto all’intera umanità del nostro pianeta, particolarmente ai cristiani che in questi giorni si preparano alla Santa Pasqua.

Dobbiamo risvegliarci e cambiare il nostro modo di vivere e di pensare, per mettere Dio e il suo Regno al primo posto nella nostra vita, prima di tutto il resto. Se assumeremo questo sincero atteggiamento, potremo elevarci al di sopra dei gravi problemi che affliggono la Terra. Permetteremo a Dio di trasformarci e di far scorrere la sua vita sulla Terra.

Le forti parole di San Michele sono un appello. Spetta a ciascuno e a tutti noi dare una risposta chiara e concreta. Così daremo a Dio e ai suoi strumenti la piena autorità per condurci verso la creazione nuova.

In questo tempo di sacrifici, vi accompagniamo con la nostra preghiera e ci offriamo a Dio per voi, perché possiamo tutti assieme raggiungere la salvezza, e aiutare coloro che vogliono essere salvati.

Auguri di Buona Pasqua a voi e alle vostre famiglie. Vi vogliamo bene nel Signore e vi benediciamo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

3 aprile 2020

Stefania Caterina e Tomislav Vlašić

Messaggio di San Michele Arcangelo

 

Appello all’umanità della Terra

 

Carissimi fratelli e sorelle della Terra,

Dio Altissimo, Signore dell’Universo, di cui sono il servitore, mi manda a voi in questo tempo molto difficile per la Terra. Il vostro pianeta è avvolto in una fitta rete di menzogne, trafitto da dolori inauditi, infestato da questa orribile pandemia che vi spaventa[1], bagnato dal sangue di troppe vittime, dominato da gente senza coscienza e senza scrupoli.

Autori di tutto questo sono Lucifero, i suoi demoni e gli uomini che li servono in cambio di denaro, potere e privilegi. Nessun male può venire da Dio che è il Sommo Bene. Il male nasce dal principe del male, la corruzione dal grande corruttore. Il suo nome è Lucifero. Molti di voi si rifiutano di riconoscerne l’esistenza, ma Lucifero e i suoi seguaci operano sulla Terra fin dall’inizio della creazione e della vostra storia. Lucifero si è ribellato a Dio, che lo aveva creato angelo di luce. Dal suo tradimento sono derivati tutti i mali dell’Universo. Non contento di aver rovinato se stesso, Lucifero ha corrotto e continua a corrompere uomini e creature. Vuole dominare tutto l’Universo e farsi come Dio e per questo usa ogni mezzo. Lucifero è il principio del male, è il Male.

Da sempre il Bene e il Male si sono fronteggiati. Insieme a miriadi di Angeli fedeli, io mi sono opposto a Lucifero e ai suoi demoni fin dal primo momento e continuo a farlo. Dio Trino e Uno mi ha posto a capo dei suoi eserciti celesti ed ho sempre vegliato sul popolo di Dio. [2]

Per sconfiggere Lucifero, Dio Padre ha inviato sulla Terra suo Figlio Gesù Cristo, nella potenza dello Spirito Santo. Con la sua morte e risurrezione, il Signore Gesù ha sconfitto il demonio, annullando il potere della morte, di cui Lucifero si serve per tenere schiavi gli uomini.[3] Gesù Cristo ha salvato l’intero Universo dall’odio del Maligno.

Tuttavia, la salvezza deve essere accolta dagli uomini e ciò avviene accogliendo Gesù Cristo, il Salvatore, e rispettando i suoi insegnamenti.[4] Molti uomini, ieri come oggi, non lo hanno accolto e così hanno voltato le spalle alla loro stessa salvezza. Questa è la radice dei mali della Terra: gran parte della vostra umanità ignora, disprezza e combatte Gesù Cristo. Serve e adora idoli di ogni tipo, sotto i quali operano le forze infernali, che seducono gli uomini, deviandone i pensieri.

Gesù Cristo ha fondato sulla Terra la Chiesa, ma essa è presente e operante in tutto l’Universo. Non siete i soli abitanti del cosmo ma avete molti fratelli, alcuni dei quali non si sono mai ribellati a Dio, e per questo sono molto più potenti di voi, nello spirito e nelle opere.[5] Molti di voi lo ignorano, a causa dei governanti e dei capi religiosi del vostro pianeta. Da sempre vi nascondono questa verità perché temono il confronto con umanità più potenti, temono di perdere il loro potere, politico e religioso.

La Chiesa raduna i credenti in Gesù Cristo di tutto l’Universo e ne custodisce gli insegnamenti. Essa è il popolo di Dio, al quale Il Signore ha promesso una creazione nuova, pura ed incorrotta, che sarà inaugurata alla fine dei tempi, quando Gesù Cristo tornerà glorioso sulla Terra.

Tutto l’Universo lo vedrà tornare. Gesù Cristo radunerà tutti gli uomini di ogni tempo e di ogni pianeta, li giudicherà sulla base delle loro opere. Separerà definitivamente i figli di Dio dai figli di Lucifero e introdurrà i giusti nella nuova creazione. Lucifero e i suoi seguaci non vi entreranno, saranno lasciati al loro destino, nella creazione vecchia e ormai in rovina.[6] I corruttori vivranno per sempre immersi nella corruzione, i sanguinari nel sangue, gli affamatori nella fame insaziabile, i violenti nella violenza e così via.

Da sempre, sulla Terra come su altri pianeti, Lucifero corrompe tutto e tutti. Promette ricchezze e onori e gli uomini perversi lo adorano. Si è infiltrato persino nella Chiesa ed una parte di essa è andata in rovina. Ma Dio ha sempre protetto la parte migliore della sua Chiesa e l’ha unita al restante suo popolo presente nell’Universo.

Questa è la “Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo”,[7] una realtà viva ed incontestabile, che si manifesterà in tutta la sua potenza, la sola Chiesa che resterà. Ad essa è destinata la nuova creazione. Ne fanno parte coloro che accolgono Gesù Cristo e si donano a Lui, per mezzo del Cuore Immacolato di Maria, che vivono integri ed in comunione con tutti i fratelli dell’Universo.

I tempi in cui vivete sono gli ultimi tempi. Gesù Cristo è alle porte e il tempo si fa breve. Solo Dio Padre conosce il tempo esatto della sua venuta, ma essa non tarderà. L’umanità della Terra è allo stremo e i figli di Dio soffrono per le persecuzioni del demonio. In questi ultimi tempi, Dio mi ha chiamato ad essere a capo del suo popolo in tutto l’Universo. Preparo la strada al mio Signore, sono il Precursore della venuta gloriosa di Cristo. È mia responsabilità radunare i figli di Dio, da ogni angolo dell’Universo, affinché entrino a far parte della sua Chiesa. È mio compito proteggere il popolo di Dio dall’odio di Lucifero. Lo farò, insieme alle mie schiere angeliche e alla Chiesa di tutto l’Universo. Nessuno mi fermerà.

La sentenza di condanna per Lucifero e per quanti gli appartengono, è stata scritta con il sangue di Gesù Cristo sulla Croce e con la sua risurrezione.[8] Ora deve essere eseguita e solo allora il Signore tornerà. Gesù Cristo ha lasciato la Terra, con la sua ascensione al Cielo, dopo aver compiuto tutto ciò che il Padre gli aveva affidato. Tornerà sulla Terra quando la sua Chiesa di tutto l’Universo avrà compiuto ciò che Egli le ha affidato: annunciare a tutti gli uomini la salvezza e battezzare tutti i credenti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.[9]

Le parole che vi rivolgo oggi sono le parole del Precursore e come tali dovete accoglierle. Esse sono un forte appello a tutti voi in questa fase della vostra storia. Vengo a dirvi che il momento è grave. La vostra umanità è sottoposta ad un severo esame da parte del Signore, ed è tempo che ritorniate al vero Dio Trino e Uno. Gesù Cristo, Seconda Persona della Santissima Trinità, vi conduce al vero Dio perché è Dio. Senza di Lui non c’è salvezza.

Guardate ciò che sta accadendo sulla Terra. Chi vi tirerà fuori dalle acque torbide e profonde nelle quali annaspate? I vostri idoli fasulli; il denaro; forse i vostri governanti o i capi religiosi? Gli affetti umani o quell’amore di cui tanto parlate ma che non conoscete? Chi vi strapperà alla morte? Guardatevi dentro. Chiedetevi a chi avete affidato la vostra vita e su quali sicurezze vi appoggiate.  Se siete onesti, vi accorgerete che vi rimane poco su cui contare.

Vi affliggete giustamente per tante vittime di questa pandemia. E per le migliaia di morti per guerre e fame, per i perseguitati, per i milioni di aborti, per i bambini violentati e oppressi, per le donne uccise in nome del vostro amore, riuscite a piangere? No, siete freddi e insensibili; non solo, ma di tutto questo date la colpa a Dio, lo accusate di non curarsi di voi. E voi vi curate di Lui?

No, cari fratelli, la colpa dei vostri mali è del demonio, di chi lo serve ma anche di quanti sono indifferenti tanto a Dio quanto a Lucifero. Molti di voi vivono per se stessi e fanno del proprio egoismo il loro dio. Si girano dall’altra parte per non vedere le loro colpe. Così il male prospera senza ostacoli

Vi richiamo alla conversione. Implorate la Santissima Trinità che perdoni i peccati della Terra e risvegli le coscienze di quanti hanno ancora un po’ di buona volontà. Non è troppo tardi per cambiare il vostro destino. Dio è pronto a sostenervi e a mandarvi in aiuto i suoi strumenti. Ricordatevi di Maria Santissima, vostra Madre e Corredentrice, la potente Regina dell’Universo,  che vi ama ed è sempre pronta a tendervi la mano; di San Giuseppe che vi protegge. Ricordatevi dei vostri Angeli custodi che vi difendono, dei Santi che vi amano e pregano per voi. Decidetevi a far parte della Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo e sarete salvi.

Tutti i virus, come quello che oggi vi colpisce, le malattie, i disastri naturali e tutto ciò che vi tormenta, sono frutto dell’incessante opera di corruzione del demonio e dei suoi seguaci. Sappiate che il Male genera l’energia disgregante, che altera le leggi perfette della natura e genera mostri. Dio non crea mostri, è il Male che deforma l’uomo e la natura. Esso trae la sua forza dalla ribellione a Dio e dal rifiuto del suo amore che sono questi i due peccati più grandi, all’origine di ogni negatività. Così come Lucifero i suoi demoni si sono ribellati a Dio e lo hanno rifiutato e tradito, così fanno da sempre molti uomini, che bestemmiano Dio e adorano il demonio per interesse. Le loro cattive azioni corrompono la Terra e seminano mali e distruzione. Perciò l’energia disgregante continua a propagarsi sulla Terra, generando malattie e morte. Al contrario, da Dio e dai suoi veri figli emana un’energia purissima, l’energia primaria che genera, alimenta e salva la vita degli uomini e delle creature.[10]

Oggi la Terra è satura di energia disgregante perché sono pochi i veri figli di Dio. Perciò è necessario tornare a Dio Trino e Uno, per mezzo di Gesù Cristo, e unirsi alla sua Chiesa di tutto l’Universo. Quanto più saranno numerosi i figli di Dio, tanto più l’energia primaria si opporrà a quella disgregante. Avete bisogno della comunione con tutti i fratelli dell’Universo, molti dei quali sono potenti nello spirito e vi possono aiutare con la loro preghiera e il loro amore. Da soli non vi salverete.

Vi ripeto che questi sono gli ultimi tempi. Dio mi ha ordinato di mettermi alla testa dei suoi eserciti di luce. VI ANNUNCIO CHE OGGI COMINCIA LA GRANDE E DEFINITIVA BATTAGLIA CONTRO LE FORZE INFERNALI. La Terra sarà lo scenario dello scontro finale ed inevitabile. Dio desidera che io guidi risolutamente la sua Chiesa di tutto l’Universo alla vittoria su Lucifero e i suoi eserciti. Lo farò. Ora tocca a voi decidere che cosa fare e da che parte stare. Se deciderete di servire il vero Dio, sarete da Lui amati e protetti, nulla vi mancherà. Se lo rifiuterete, andrete incontro ad un infelice destino.

Non illudetevi di poter rimanere neutrali. Tutti, nessuno escluso, dovrete scegliere fra Dio Trino e Uno e Lucifero. In mezzo non rimarrà più nulla. Pensate, pregate e decidete. Vi prometto la mia protezione e quella dei miei Angeli, affinché possiate decidere per la vita e non per la morte. Ricordate che il tempo a vostra disposizione non è infinito. Dio è il Signore del tempo e può mettervi fine in ogni momento. Perciò affrettatevi prima che sia troppo tardi.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”

[1] Si riferisce alla pandemia da coronavirus Covid19, che colpisce la Terra dai primi mesi di quest’anno 2020

[2] Cfr Gn 3;   “Riscrivere la Storia – Vol II – L’Universo e i suoi abitanti” pagg. 37-46

[3] Cfr Eb 2, 14

[4]Cfr. Lc 9, 21-27

[5] “Riscrivere la Storia- Vol II- L’Universo e i suoi abitanti” pag.325

[6] Cfr. Mt 24, 29-51; Mt 25, 31-46

[7] V. documento di proclamazione della “Chiesa di Gesù Cristo dell’Universo” del 2018, pubblicato su questo sito

[8] Cfr. Gv 12, 31

[9] Cfr. Mt 28, 16-20

[10] Per l’energia primaria ed l’energia disgregante v. “Riscrivere la Storia- vol II- L’Universo e i suoi abitanti” Pagg. 30-33

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi