Solenne consacrazione a Maria SS. per l’anno 2020

image_pdfCrea PDFimage_printStampa

31 dicembre 2019 – Vigilia della solennità di Maria SS. Madre di Dio

Messaggio di Maria Santissima

“Carissimi figli,

in questa vigilia avete deciso, come popolo della Fondazione, di consacrarvi solennemente a me per tutto l’anno che verrà.[1] Molte volte vi siete consacrati a me, come singoli e come popolo, ma la consacrazione solenne ha un valore diverso agli occhi di Dio: è un impegno solenne, che vi assumete come popolo, davanti a Dio, ad affidarmi la vostra vita. Da parte mia, anch’io mi impegno solennemente davanti a Dio a fare di tutti voi dei veri figli di Dio.

 

Come avete sentito dal Vangelo di Giovanni, i figli di Dio non nascono dalla carne e dal sangue, né dal volere dell’uomo ma da Dio[2]. Io desidero che rinasciate in Dio. Tutti siete stati creati da Dio, anche coloro che non credono in Lui.  Ma se volete essere veri figli di Dio, tutti dovete essere ricreati da Lui, mediante mio Figlio, con il lavaggio nel suo Sangue che vi garantisce una vita nuova, redenta dal peccato originale e preservata dal male.

 

Ci sono tanti devoti al mio Cuore e molti che praticano la religione cristiana, ma i veri figli di Dio non sono molti; lo sono coloro che accettano di rinascere in Dio, lasciando se stessi ed  immergendosi completamente nella volontà di Dio, in Gesù Cristo e per mezzo del mio Cuore. Voi siete giunti a questo passo che è molto importante. Perciò, nell’anno nuovo, io agirò in modo particolare, unita allo Spirito Santo, per fare di voi veri figli di Dio.

Figlioli, io agisco sempre in unione alle Tre Persone Divine:  al Padre, come sua Figlia prediletta e immacolata, per trasmettere la sua vita ovunque nell’Universo;  a mio Figlio per portare a tutti la redenzione, toccando i peccatori con l’amore di mio Figlio che vive in me; allo Spirito Santo, di cui sono la Sposa, per risvegliare negli uomini il ricordo di Dio e il proposito di servirlo. Soltanto così, rigenerati in Dio Trino ed Uno, siete veri figli di Dio.

 

Vi benedico e vi ringrazio per questa solenne consacrazione a me. Nel nuovo anno, lo Spirito Santo, attraverso il mio Cuore, agirà potentemente per risvegliare tutti i figli di Dio che hanno detto sì al momento del concepimento. Voi mi aiuterete in questo. Non importa dove sarete o cosa farete, perché in spirito potete raggiungere tutti gli spazi e le dimensioni che Dio desidera. Anche se foste chiusi in una stanza, in Dio potreste raggiungere l’intero Universo.

Io vi accompagnerò e vi sosterrò in questa vostra missione affinché, attraverso di voi, si accenda la luce della Vita anche negli uomini della Terra. Ci sono tanti figli da recuperare, da raccogliere ai bordi delle strade della vita, là dove si sono smarriti, immersi nel peccato e nel nulla. Pensate a quante persone, in questa notte, vivranno nel vuoto, tra feste e schiamazzi che non hanno alcun senso e non portano a nulla. Invocheranno su di sé e sul mondo non si sa quale buona sorte, per l’anno che verrà; ma non esiste buona sorte se non in Dio.

Voi avete scelto di servire Dio, consacrando a Lui la vostra vita, ed io vi benedico adesso solennemente. Con questa benedizione, mi impegno, davanti alla Santissima Trinità, a fare di voi dei veri figli di Dio e a non abbandonarvi mai. Vi prometto che non vi lascerò mai fino all’ultimo giorno della vostra vita. E quando verrà il momento per voi di passare nell’eternità, io verrò a prendervi. Ve lo prometto perché siete i miei figli, siete il mio popolo, perché vi amo e perché amate Dio. È mio desiderio che tutti i miei figli amino il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo come io li amo.

Vi benedico solennemente nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. La pace, la benedizione e la luce di Dio scendano potentemente su di voi. Per mezzo del mio Cuore, siate sempre fedeli a Dio e pronti ad intraprendere tutte le strade che Lui vi mostrerà. Su di esse io vi accompagnerò sempre, come vostra Madre e Regina, come Colei che vi apre il cammino verso Dio”.

[1] In questa vigilia, tutto il popolo della Fondazione si è consacrato solennemente a Maria SS., per vivere con Lei l’anno 2020, consacrato allo Spirito Santo. La Fondazione ha unito a questa consacrazione anche tutti coloro che ne condividono il cammino e invita tutti coloro che si sono risvegliati ad unirsi al Cuore Immacolato di Maria.

[2] Cfr. Gv, 1,1-18

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi