www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

Siate un popolo misericordioso e giusto

 

23 aprile 2017 – Domenica della Divina Misericordia
Messaggio di Gesù
 Siate un popolo misericordioso e giusto
 “Carissimi figli, popolo mio, pace a voi!
Vi porto la gioia della risurrezione come l’ho portata agli apostoli. È la stessa gioia, oggi come allora. È la gioia che si protrarrà fino alla fine dei tempi e oltre i tempi, perché nella nuova creazione gusterete con me la gioia piena della risurrezione.
Oggi ricordate la Divina Misericordia. Io sono la Misericordia del Padre che si è fatta carne ed è scesa sulla Terra.
Figlioli, desidero che ciascuno di voi e tutto questo popolo sia un popolo misericordioso, fonte di misericordia per l’intera umanità. La misericordia nasce dalla giustizia. Di quale giustizia parlo? Non di quella che intendono gli uomini che spesso è vendetta, occhio per occhio, dente per dente; la giustizia divina non è questo. La giustizia, nel pensiero di Dio, è vivere da giusti, cioè secondo le leggi di Dio e nella verità. Io sono la Verità. Se rimanete uniti a me, vivete nella giustizia della Verità; in questa giustizia diventate capaci di misericordia.
Se l’uomo non vive da giusto, non può donare la misericordia e neppure può riceverla perché il suo cuore è chiuso. Io vi ho insegnato a perdonare. Il perdono è una grande parte della misericordia ma misericordia vuol dire anche chinarsi sui sofferenti: l’uomo giusto e misericordioso non giustifica il peccato ma si china sul peccatore, gli porge una mano come tante volte io faccio con voi. Vi chiedo di essere un popolo giusto, che vive cioè secondo giustizia e cammina nella verità, che si china sui sofferenti e i peccatori, porta la mia parola ed è unito profondamente a me. In tal modo diventerete un popolo misericordioso.

Molti oggi parlano di misericordia ma spesso si tratta di una misericordia staccata dalla giustizia e lontana dalla verità. Questa non è misericordia, è una specie di condono umano, una toppa  da mettere qua e là. No, vi ripeto che questa non è misericordia. Solo l’uomo giusto, che vive nella verità, genera misericordia attorno a sé. Nella sua misericordia genera ancora giustizia e verità che, a loro volta, generano misericordia e così via, in un ciclo continuo di amore. Perciò, giustizia e misericordia sono unite fra loro e si sostengono l’una con l’altra. Insieme  formano quello splendido mosaico che è la vita di Dio, che perdona le offese e non offende nessuno.
Figlioli, la Terra ha bisogno di misericordia; anche i cristiani, anche i sacerdoti ne hanno bisogno! La Terra ha estremo bisogno di misericordia ma di una misericordia giusta, che non sia un colpo di spugna sulle iniquità ma una vera risurrezione nella giustizia. Io non amo il vostro peccato ma amo voi. Per l’amore che nutro per voi vi perdono. Dovete fare così anche voi: dovete amare Dio e i fratelli per diventare un popolo giusto. Se avrete in voi questo amore, sarete fonte di misericordia. Perdonate le offese, dimenticate i torti, non giustificate il male ma spegnete le discordie; non contendete, non litigate, lasciate che sia Dio a risolvere le vostre controversie. Lasciate morire le vostre giustizie ed entrate nella vera giustizia che è verità, che è vivere secondo quello che vi ho insegnato.
In questa giustizia otterrete misericordia e donerete misericordia. Così anche i vostri problemi e le vostre malattie diminuiranno. Molte delle vostre malattie nascono dalla mancanza di giustizia e di misericordia dentro di voi. Vi ammalate quando non accettate la verità e non vi vedete per quello che siete, quando non amate e non perdonate, quando rimandate a domani la vostra decisione di vivere secondo le leggi di Dio.
Allora, popolo mio, vi chiedo un grande passo: vi chiedo di vivere. Vivete tutto ciò che vi ho insegnato, mettetelo in pratica e diventate uomini e donne giusti, un popolo giusto. Siate fonte di misericordia giusta e di giustizia misericordiosa. Così potrò mandarvi come agnelli in mezzo ai lupi.  Sappiate però, figlioli, che l’agnello non è mai debole. L’agnello è più forte del lupo. Lo è sempre, anche se muore, perché l’agnello porta in sé la giustizia e la misericordia di Dio che lo rendono più forte del nemico, di qualunque nemico.
Vi chiamo a questo e vi benedico. Desidero che rimaniate un attimo nel silenzio ed io passerò in mezzo a voi e poserò le mani su ciascuno di voi. Datemi tutte le vostre malattie, le debolezze, i dolori e i peccati. Lasciate che vi avvolga nella mia misericordia, lasciatevi rinnovare e scegliete di essere uomini e donne nuove.
Vi benedico e vi proteggo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.
TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2018
Qui la Rubrica degli incontri del popolo a cura del nucleo dei medici e sacerdotale - http://www.fortezzadellimmacolata.org
Qui la Rubrica degli incontri del popolo
a cura del nucleo dei medici e sacerdotale
www.fortezzadellimmacolata.org
Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2018

GENNAIO - sabato 13 domenica 14. Ghedi
FEBBRAIO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - da mercoledì 14 a domenica 18. Međugorje
APRILE - da sabato 28 a martedì  1 Maggio. Ghedi
MAGGIO - domenica 13 in giornata. Ghedi
GIUGNO - venerdì 1-sabato 2- domenica 3. Ghedi
LUGLIO - da sabato 30 Giugno a domenica  1 Luglio. Ghedi
LUGLIO - GIOVANI da martedì 17a domenica 22. Međugorje
AGOSTO - da giovedì  2 a domenica  5. Ghedi
AGOSTO - da domenica 12 a venerdì 17  Međugorje
AGOSTO - GIOVANI  da lunedì  27 Agosto a domenica  2 Settembre Ghedi
SETTEMBRE - sabato  1- domenica 2. Ghedi
NOVEMBRE - da giovedì 1-2-3- a domenica 4. Ghedi
DICEMBRE - da venerdì  7 a domenica 9. Ghedi
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia