www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

Accogliete con amore la Croce di mio Figlio!

 8 dicembre 2016 – Solennità dell’Immacolata –Messaggio della Madonna

Accogliete con amore la Croce di mio Figlio!

 “ Miei cari figli,
oggi il mio Cuore gioisce nel vedervi qui riuniti nel nome di mio Figlio, per celebrare il dono della mia immacolatezza. La mia immacolatezza non è un privilegio che trattengo per me ma è un dono di Dio che offro per voi e che condivido con voi. Desidero essere immacolata in un popolo immacolato, che mi accoglie come Madre Immacolata.
Figli miei, abbiamo camminato insieme in questo anno che sta per concludersi. Entriamo nel 2017, centenario delle mie apparizioni a Fatima, cento anni di storia lunga e dolorosa per il popolo di Dio sulla Terra e nel basso universo. Ora però il Signore Onnipotente desidera portare a compimento tutto ciò che ha promesso a Fatima: il trionfo del mio Cuore deve avvenire nei miei figli, nel popolo e nell’intera umanità. Voi siete il lievito che deve far crescere tutto il popolo di Dio sulla Terra e nell’universo. Siete parte di questo grande popolo che è presente nell’universo.
Perciò, figli miei, ci aspetta un anno di cammino insieme per prepararci a tutto quello che il Signore ha previsto. Il Signore ha previsto solo il bene per i suoi figli. Egli vuole il bene e la pienezza per tutta l’umanità. Il mio e vostro Signore non guarda alla diversità dei popoli, delle lingue e dei pianeti perché vi ha creati tutti con immenso amore; con questo immenso amore vuole riunirvi tutti nel suo Cuore attraverso il mio Cuore di Madre.

Figli, è arrivato il tempo che questo popolo sia maturo nell’accogliere e nel portare con amore la Croce di mio Figlio. Voglio aiutarvi a distinguere fra le prove e la croce. Tutti attraversate le prove perché la vita è difficile su questo pianeta, dato che l’umanità è lontana da Dio; perciò avete le tribolazioni, come vi ha detto mio Figlio. Sono le prove della vostra vita, attraverso le quali Dio vi fa crescere. Nessun bambino impara a camminare se prima non cade e impara a rialzarsi; così avviene anche nella vita dello spirito. Le tribolazioni della vostra vita sono le prove che Dio vi dà per vedere se siete fedeli a Lui ed in questa fedeltà, giorno dopo giorno, Egli realizza le sue promesse in voi. Tuttavia, il Signore sceglie le vostre anime anche per affidare loro la sua Croce, una croce indipendente dalle vostre tribolazioni, dalle vostre prove, da ciò che passate o dai vostri peccati. È una croce che redime l’umanità. Se voi l’accogliete, partecipate pienamente all’opera della redenzione.
Se osservate bene ciò che accade nella vostra vita ma anche nelle vostre famiglie o nei vostri popoli, noterete che ci sono sofferenze che si ripetono costantemente e voi non sapete perché. Non capite né da dove provengono né dove vi portano perché vi superano. Esse non trovano una ragione nel vostro essere bensì nel vostro appartenere a Dio. Infatti, se siete di Cristo voi portate la sua Croce, non una croce qualsiasi ma la Croce di mio Figlio, quella Croce che vi ha salvato.
Gesù ormai vive nella gloria, la morte non lo tocca più, la Croce non lo tocca più ma la passione di mio Figlio continua a rinnovarsi nel suo popolo fino alla fine dei tempi, fino a che ci sarà un uomo che ha bisogno di essere salvato. Nel popolo di Dio, in ciascuno di voi e in tutti, rivive l’incarnazione, la passione, la morte e la risurrezione di mio Figlio. Ora Dio vuole affidare a ciascuno di voi e a tutto questo popolo una parte della sua Croce. Non vi affida tutta la sua Croce perché morireste ma una parte, un pezzetto della sua Croce e voi dovete accoglierla con amore.
Non potete accogliere mio Figlio se non volete la sua Croce. Molti cristiani vorrebbero Gesù ma non la sua Croce. Sopportano le prove mormorando, non sono capaci di offrirle e tutto questo genera nel popolo di Dio amarezza, delusione, passività: così Gesù non può affidare la sua Croce a chi non riesce a sopportare neppure una piccola prova.
In questi anni avete attraversato molte prove ma ora dovete prendere su di voi la Croce, quella con la maiuscola. Se non fate questo, non potrete vivere il trionfo del mio Cuore. Il mio Cuore ha trionfato ai piedi della Croce, continua a trionfare ai piedi della croce di ogni uomo e di tutto il popolo di Dio, fino a che trionferà definitivamente nella creazione nuova. Dobbiamo arrivarci, figli, non ci siamo ancora arrivati.
Io sono in mezzo a voi, vi sono vicina nelle vostre prove e tanto più vi sarò vicina nel portare quella croce che Dio vi affiderà. Non temete, non vi sarà dato nulla che non potete portare. Tutto sarà commisurato alla struttura della vostra anima, alla vostra capacità e alla vostra originalità. Nulla sarà superiore alle vostre forze e nulla vi sarà fatto mancare. Voi però dovete essere fedeli alle promesse che avete fatto. Nel prendere a Medjugorje il segno che portate sul petto avete preso una croce, non dimenticatelo. La croce è segno di salvezza non di tribolazione; la croce è segno di vittoria non di sconfitta.
Ogni croce che Dio vi affida è a favore di tutta l’umanità e di quanti non sanno o non possono portarla perché non hanno ricevuto le grazie che voi avete ricevuto. Ogni croce portata con amore apre le porte verso la nuova creazione a voi e a tutto il popolo di Dio.
Figli miei, vi prego, vi supplico: accettate la Croce di mio Figlio altrimenti non potrò aiutarvi! Non chiudetevi nelle vostre prove, nelle tribolazioni, nelle cose di ogni giorno. Se prenderete su di voi la Croce di mio Figlio, in essa vincerete tutte le vostre prove, le tribolazioni, i dubbi e le paure. La Croce di Cristo annienta il nemico ed è un segno di salvezza riconosciuto in tutto l’universo.
Io sono con voi come sono stata con mio Figlio mentre portava la sua Croce. Nella Via Crucis voi ricordate l’incontro che ho avuto con Gesù sulla via del Calvario ed è giusto. Infatti, io non ho incontrato Gesù soltanto ai piedi della Croce ma l’ho accompagnato verso la Croce. Lungo il cammino doloroso, i nostri sguardi si sono incrociati nel dolore salvifico che ci univa. In ogni tempo e in ogni luogo, il dolore di mio Figlio e il mio dolore, uniti insieme, accompagnano ogni uomo che sale il suo Calvario portando la Croce di Cristo.
Figli miei, vi prometto che se sarete disposti a portare con amore la croce che mio Figlio vi affiderà, essa si trasformerà in dolcezza, in forza, in gioia. Dio non chiede mai ai suoi figli nulla che non sia per la gioia e per il bene. Fate con me questo passo. Non accontentatevi più di misurarvi solo con le piccole contrarietà di ogni giorno, con i vostri problemi personali, con le vostre depressioni, le vostre paure e i vostri conflitti. Abbracciate generosamente la Croce di mio Figlio e in essa troverete la salvezza per voi, per le vostre famiglie, per tutta l’umanità.
Oggi depongo nei vostri cuori il mio desiderio che questo popolo sia un popolo di corredentori, che generosamente aiutano mio Figlio nel portare la sua Croce; non come il Cireneo che mormorava e bestemmiava ma come figli amati e che amano e portano con amore tutto quello che il Signore affida loro.
Vi benedico, miei cari figli, vi sono vicina. Vi ringrazio per ogni più piccolo sacrificio che avete fatto nella vita per amore di mio Figlio e per me. Nessuno di essi andrà perduto perché il mio Cuore di Madre non dimentica nulla tranne il vostro peccato. Io dimentico il vostro peccato perché il mio amore supera tutto, anche il vostro peccato. E d’ora in avanti, figli miei, quando avrete da tribolare nella vita, e io so che cosa è la vita sulla Terra, date a me le vostre pene, mettetele nel mio Cuore, affidatele alle mie mani. Io le porterò a Dio e voi sarete liberi di servire il Signore nella pienezza portando la sua croce che redime.
Vi benedico con immenso amore, vi proteggo e vi accompagno, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.
TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2017

 

Qui la nuova Rubrica a cura del nucleo dei medici http://www.fortezzadellimmacolata.org

Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2017

Carissimi fratelli e sorelle, vi comunichiamo che l'incontro del mese di Maggio 6- 7 a Ghedi è stato ANNULLATO Riprenderemo il percorso nel mese di Giugno come previsto il 3 e 4 .
Che Dio vi benedica!!! 
Giugno sab. e dom. 3-4 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS)  
Luglio sab. e dom. 1-2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
LUGLIO dal 12 al 17 viaggio Međugorje (BIH) per i giovani entro i 33 anni 
Vieni, vedi, vivi … Come giovani del Popolo nuovo vi proponiamo giornate di vita, condivisione e preghiera nella nostra Casa-Santuario a Medjugorje,
 iconaRegina della Pace, completamente tuoi - a Gesù attraverso Maria"
 
Agosto mercoledì 2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornata di  preghiera
Agosto dal 13 al 18 viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata. Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata.
Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Settembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Ottobre sab. e dom. 30 (settembre)-1 (Ottobre) con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Novembre sab. e dom. 4-5 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
NOVEMBRE dal 29 (Ottobre) al 2 (Novembre) viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Dicembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
DICEMBRE dal 29 al 2 Gennaio viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia
   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi