www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

Il tempo della testimonianza

 

Messaggio di Gesù del 27 marzo 2016 – Domenica di Pasqua

 

Il tempo della testimonianza

 

 “Figli miei, con gioia vi benedico oggi e vi ringrazio perché avete consumato con me la mia Pasqua. Non è un modo di dire ma è realmente così perché avete accettato di darmi testimonianza e ve ne ringrazio. Ricordate però che sono io che testimonio in voi, che do testimonianza al Padre mio nello Spirito Santo. Non dimenticate mai questo: io testimonio dentro di voi che sono risorto e che ho glorificato il Padre nello Spirito Santo.
Figli miei, oggi comincia per voi il tempo della grande testimonianza perché gli eventi si susseguiranno e la Terra si trova in una situazione veramente grave come anche la Chiesa. Voi vi trovate a vivere in questo tempo così tremendo e grandioso. Perciò vi mando come pecore in mezzo ai lupi, ma non vi mando senza prima avervi preparato. Avete visto quanti anni di preparazione ci sono voluti per voi. Ora desidero che in questo popolo siano evidenti i frutti della preparazione intensiva che avete ricevuto in questi anni.

Voi sarete perseguitati e lo sarete sempre come lo sono stato io e quello che ho detto ai miei apostoli dico a voi: la ragione per cui non vi accolgono è perché non hanno accolto me. Purtroppo, anche molti cristiani non mi hanno accolto, mi onorano con le labbra ma non col cuore.
Desidero dirvi che ho bisogno di voi come un popolo che vive con me. E quando vi chiederanno: “Chi siete?”, risponderete: “Siamo il popolo di Cristo, quel popolo che Cristo si è conquistato col suo sangue”. Non dimenticate che io non vi ho preparato solo in questi anni, ma vi ho preparato anche sulla croce: mentre ero sulla croce vedevo tutti voi, vi vedevo già. Vi vedevo come siete oggi, come sarete domani e come sarete un giorno nella creazione nuova, se vorrete essere con me. Io vi ho riscattati con il mio sangue, vi ho reso potenti nella mia risurrezione, vi ho santificati con lo Spirito Santo e continuo a glorificare il Padre in ciascuno di voi.
Oggi è necessario che questo popolo testimoni la sua appartenenza a me, la strada che abbiamo fatto insieme, quella che faremo. Fatevi coraggio e io sarò sempre con voi. Non vi prometto cose dolci e belle; belle sì, nello spirito, ma avrete da combattere e non ve lo nascondo,  io non vi nascondo mai nulla!  Niente però potrà fermarvi, niente potrà più fermare questo popolo. Perciò testimoniate con franchezza e non abbiate paura!
Non abbiate paura, sacerdoti nuovi, di testimoniare che siete sacerdoti di Cristo, non avete nulla di cui vergognarvi, anzi, dovete esserne molto orgogliosi, in senso buono, naturalmente; non ambiziosi ma orgogliosi nello spirito, capaci di dire: “Sì, siamo sacerdoti di Cristo”. Chi lo può negare? Chi può osare venirvi a dire che non lo siete? Allora, forza, non dovete più nascondervi, uscite fuori, uscite fuori! Come sono usciti gli apostoli da Gerusalemme, come sono usciti dal cenacolo, timorosi ma sicuri di essere miei.
Vi chiedo questa sicurezza: a chiunque vi chiederà una parola, ditela con franchezza, senza più timore. Il tempo del nascondimento è finito. Ora viene il tempo della manifestazione della gloria del Padre mio e io lo glorificherò in ciascuno di voi e in questo popolo. Fatevi avanti, padri e madri di un’umanità nuova, fatevi avanti perché deve nascere un popolo nuovo sulla Terra e nell’universo! Il pianeta Terra mi è caro, e lo sapete bene, non lo lascerò mai, non lo abbandonerò, ma ho bisogno di voi perché la gloria di Dio risplenda anche su questo triste pianeta.
Vi benedico con tutta la potenza della risurrezione, benedico quanti sono uniti a voi in spirito e tutti coloro che fanno riferimento a voi, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

 

Messaggio di Gesù del 6 gennaio 2016 

Epifania del Signore

 “Carissimi figli,
desidero benedirvi in questo giorno che è solenne per tutto l’universo, perché oggi comincia una fase tutta nuova della storia umana. Voi non ne siete consapevoli fino in fondo, perché vedete poco rispetto ad altre umanità. Questo però non importa. C’è infatti una vista più profonda che è quella dello spirito e nello spirito voi potrete sempre partecipare a tutti gli eventi, perché io vi darò modo di farlo.
Con la mia benedizione di oggi inizia la vostra missione sulla Terra e di riflesso sul basso universo. Allo stesso modo, la missione dei fratelli fedeli nel basso universo si riflette su di voi. Ricordate che dietro la loro azione stanno la preghiera, l’offerta e l’amore di tutte le umanità fedeli, di tutti i santi, di tutti gli strumenti straordinari. Perciò il mio popolo, il popolo santo di Dio, possiede una forza alla quale nessuno può resistere. Lasciatevi dunque  portare dalla forza di questa mia azione nell’universo; lasciatevi trasportare da quest’onda di grazia e di potenza che vi coinvolgerà.
Parallelamente, vedrete la Terra sprofondare nel disordine. I figli che non seguono le mie leggi e che sono ribelli, perversi e traditori sprofonderanno sempre di più. Tuttavia, ci sono sulla Terra anche molte anime piccole, semplici e di buona volontà che desiderano appartenere a questo popolo ma non sanno come fare e dove andare. Intensificate la vostra preghiera e la vostra offerta a favore di queste anime! Vi ripeto: sono anime semplici, piccole ma hanno detto SI a Dio e hanno bisogno di padri e di madri. Questa è la vostra grande missione adesso. Così come i fratelli fedeli preparano un popolo nel basso universo, così voi preparate un popolo sulla Terra. La vostra è una missione fondamentale perché la Terra sarà lo scenario del mio ritorno. Fate in modo che io possa trovare un popolo quando tornerò. Cercate di non andare più dietro alle storie del mondo, alle sue preoccupazioni. Andate dritti per la vostra strada, sereni, felici e non vi mancherà nulla, ve lo prometto.
Oggi vi affido totalmente a mia Madre e a San Giuseppe. I loro Cuori vi istruiranno, vi guideranno, vi proteggeranno. Non avrete bisogno di tanti messaggi e di tante parole perché la mia azione profonda nello Spirito Santo vi istruirà perfettamente. Quello che vi chiedo è che non lasciate nessuno spazio al demonio in mezzo a voi: non dividetevi fra voi per nessuna ragione, conservate sempre l’unità dello spirito e il vincolo della pace, altrimenti sarete molto deboli.
Andate avanti! Non importa dove siete, cosa fate; se siete uniti a questo popolo, consideratevi uniti per sempre. Non spezzate questo vincolo perché cadreste nel vuoto. Ve lo dico per il vostro bene. Voi siete liberi in ogni momento di andarvene ma questa libertà vi costerebbe troppo cara ed io non voglio vedervi perduti. Chi oggi salta dall’altra parte avrà poche possibilità di tornare. So che per voi non è così, ma voglio dirvelo perché io sono sempre leale con voi.
Vi benedico e vi proteggo. Vi chiedo di essere uniti a me, allora io potrò fare tutto dentro di voi e attraverso di voi. Benedico anche tutta l’umanità della Terra perché possa in qualche modo unirsi a questa grande missione, attraverso ciascuno di voi e attraverso questo popolo.
Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

                                                                                            

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2018
Qui la Rubrica degli incontri del popolo a cura del nucleo dei medici e sacerdotale - http://www.fortezzadellimmacolata.org
Qui la Rubrica degli incontri del popolo
a cura del nucleo dei medici e sacerdotale
www.fortezzadellimmacolata.org
Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2018

GENNAIO - sabato 13 domenica 14. Ghedi
FEBBRAIO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - da mercoledì 14 a domenica 18. Međugorje
APRILE - da sabato 28 a martedì  1 Maggio. Ghedi
MAGGIO - domenica 13 in giornata. Ghedi
GIUGNO - venerdì 1-sabato 2- domenica 3. Ghedi
LUGLIO - da sabato 30 Giugno a domenica  1 Luglio. Ghedi
LUGLIO - GIOVANI da martedì 17a domenica 22. Međugorje
AGOSTO - da giovedì  2 a domenica  5. Ghedi
AGOSTO - da domenica 12 a venerdì 17  Međugorje
AGOSTO - GIOVANI  da lunedì  27 Agosto a domenica  2 Settembre Ghedi
SETTEMBRE - sabato  1- domenica 2. Ghedi
NOVEMBRE - da giovedì 1-2-3- a domenica 4. Ghedi
DICEMBRE - da venerdì  7 a domenica 9. Ghedi
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia