www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

4. Il popolo nuovo celebra la vita

Incontrati con Dio in Gesù Cristo

Carissimi fratelli e sorelle,

inizio questa riflessione con le parole di San Michele arcangelo tratte dal suo messaggio del 17 marzo 2013. Esse apriranno la strada della ricerca di Dio a qualunque uomo, aiuteranno i cristiani che iniziano la preparazione per la Pasqua ad approfondire la conoscenza di Dio:

“Tutti coloro che desiderano il bene e ricercano la verità, sono chiamati in questo tempo ad un cammino di profonda rinascita spirituale. Esso condurrà necessariamente alla ricapitolazione in Cristo; significa che tutti dovranno accogliere, conoscere ed amare Gesù e far parte del suo popolo santo. La ricapitolazione in Cristo riguarda l’intera creazione, è un cammino unico per tutti gli uomini dell’universo…Quando tutto sarà ricapitolato in Cristo, il Padre creerà cieli nuovi e terra nuova e li donerà ai suoi figli; sarà la nuova creazione. In essa non potrà entrare nulla di impuro…Questo è il meraviglioso piano della Santissima Trinità per ciascuno di voi e per tutta l’umanità. Esso è già in pieno svolgimento”. [1]

1. Contempliamo Gesù nell’episodio della sua preparazione alla vita pubblica, come ci viene presentato dall’evangelista Matteo (Mt 4, 1-11). Gesù si ritira nel deserto, nel silenzio; lascia ogni contatto con le persone, con le attività. Sgombra la mente da tutto per calarsi nella profondità della sua natura, nel suo spirito. Un vero digiuno! Così, nella libertà interiore, contempla Dio che lo immette nelle leggi dello spirito puro. E lui si scopre come COLUI CHE È. Questa sua identità la manifesterà agli uomini e la confermerà nelle prove, vincendo il male e la morte, risorgendo. 

In questo suo stato viene tentato da Satana. Satana  vuole distrarlo, allontanarlo da Dio e fargli perdere la sua identità. Usa la sua astuzia, cita la Bibbia, vuole indurlo a vivere e agire al di fuori di Dio. Ma Gesù rimane fermo in Dio Padre, nello Spirito Santo: il suo essere e agire sono conformi al volere di Dio. In questa direzione andrà tutta la sua vita pubblica fino alla vittoria sul male e sulla morte, mediante la sua risurrezione dai morti.

Poniamo attenzione alle tre prove di Gesù, riportate nel citato passo del Vangelo, perché ci parlano molto. Anche noi, nello spirito di Cristo, siamo invitati a spogliarci dalle sovrastrutture umane, ad immergerci nello spirito puro per entrare nel rapporto con Dio e trovare così la nostra vera identità per essere creature nuove.

Dopo quaranta giorni di digiuno, Gesù ha fame. Satana gli propone di usare il suo potere straordinario per trasformare le pietre in pane e dimostrare così la sua divinità. Ma uscendo dalle leggi dello Spirito di Dio non si dimostra l’appartenenza a lui. Inoltre, vivendo nell’ordine divino si vive in armonia con Dio e all’uomo non manca alcun nutrimento. Questo vuol dire l’affermazione di Gesù:

“Non di solo pane vive l’uomo,

ma di ogni parola che viene da Dio”. 

Satana vorrebbe che Gesù usasse il suo rapporto di figliolanza con Dio per dare spettacolo: porta Gesù sul punto più alto del tempio e gli propone di buttarsi giù e mostrare come gli angeli sarebbero venuti a salvarlo. Così pensa Satana che prova sempre a distruggere e sconvolgere tutto.  Ma Gesù, rimanendo sottomesso alle leggi dello spirito puro, vive in armonia con Dio e non sconvolge nessuna legge. Quando fa cose straordinarie supera la nostra dimensione ma non sconvolge né danneggia nulla. Perciò risponde:

“Non sfidare il Signore, tuo Dio.” 

Satana insiste. Mostra a Gesù tutto lo splendore dei regni del mondo e dice: “Io ti darò tutto questo, se in ginocchio mi adorerai”. Ma Gesù, contemplando Dio, vede tutta la realtà così com’è; vede il fallimento di Satana e di tutto ciò che può offrire, e gli risponde:

“Vattene via, Satana! Perché nella Bibbia è scritto:

“Adorerai il Signore tuo Dio;

a lui solo rivolgi la tua parola”

 

A queste parole Satana è sparito.

2. Non uscire dall’ordine di Dio, dalle leggi dello spirito puro! Se ti sei allontanato, torna in comunione con Dio e condividi la tua vita con lui.

L’umanità ha infranto e sconvolto molte leggi di Dio. Dio viene offeso, disprezzato, i suoi doni sono sfruttati. Per questo l’uomo soffre: le malattie e la morte sono i frutti della sua condotta e sono anche il suo destino. L’umanità ed il creato gemono. Come uscire da questo stato? Si vedono due soluzioni.

a) Satana gonfia, mente, sconvolge e distrugge. Il potere militare non rappresenta una soluzione ma una terribile minaccia distruttiva. Neppure il sistema finanziario e commerciale danno speranza: ingrandiscono le aspettative legate al consumismo e così nel mondo aumentano gli affamati. Divertimenti, spettacoli e vita dissoluta rendono gli uomini vuoti. Il progresso scientifico promette ma anch’esso è spesso in mani corrotte; la morte mette fine ad ogni successo. In conclusione, lo spirito corrotto dell’umanità non può essere risanato e corretto solo dalle leggi e dall’autorità umane. 

 Anche il credente è provato da Satana, come lo è stato Gesù. Lo spirito del Male non lo lascia mai; tenta gli individui e la collettività, si infila negli strati più intimi dell’anima, perché è uno spirito e va oltre le barriere mentali dell’uomo. Perciò dobbiamo richiamare la nostra attenzione su alcuni punti importanti.

L’uomo credente deve uscire dal ripiegamento su se stesso. Questo lo porta ad una lotta per la sopravvivenza; agisce da solo a suo modo, entra in un lavorio interiore che lo consuma, senza accorgersi che Dio vuole aiutarlo, guidarlo, mostrargli mezzi e orizzonti nuovi. Così il credente non vede, non percepisce e non accoglie la mano di Dio. Facilmente conduce una vita religiosa parallela, contraria a quella di Dio. Si oppone agli impulsi dello Spirito che portano alla trasformazione, oppure si proietta nelle esperienze straordinarie rimanendo sempre egocentrico ed egoista. Purtroppo, con l’attivismo religioso distorto non ci si corregge e si diventa facile preda di Satana.

Siamo alla vigilia della potente azione di Dio nel basso universo. Questa azione si riflette molto anche sulla Terra: aiuta coloro che vogliono partecipare ad essa, indebolisce chi le si oppone.

Satana si oppone al piano di Dio di ricapitolare in Cristo tutto l’universo. È consapevole che non può impedirlo, tuttavia lo contrasta scagliandosi contro gli uomini: mente, confonde, fa ritardare il piano di Dio, danneggia, distrugge e fa soffrire tutto il creato. Ha a sua disposizione la ribellione, il potente esoterismo ed il culto pagano del basso universo. L’azione esoterica presente nel basso universo si unisce a quella dei traditori di Cristo sulla Terra, dei satanisti e dei medium che costituiscono una forza interplanetaria.

Questa azione malvagia sarà avvertita sempre di più da quanti si oppongono a Cristo, a quanti vogliono rimanere indecisi, superficiali nella fede. Questo porterà l’umanità alla scelta estrema: con Cristo o con Lucifero.

Attenzione ad una particolare strategia di Lucifero in questo tempo. Lui falsifica, inganna: presenta gli uomini dei pianeti fedeli a Dio in una luce cattiva: i medium e i sacerdoti pagani di pianeti ribelli a Dio si presentano come fratelli fedeli dell’alto universo. Con la forza telepatica agiscono sulle menti dei credenti: si presentano come persone sensibili, credenti in Gesù, conoscitori di Dio; risvegliano certi poteri nelle persone egocentriche ed egoiste, avide di cose straordinarie. Come sono in pericolo tutti coloro che al centro della vita spirituale mettono se stessi proiettandosi in ciò che è straordinario! Anche inconsapevolmente diventano strumenti dei medium. Inoltre, Satana sta cercando di far giungere in mezzo a noi gli uomini dei pianeti ribelli che sono suoi alleati; vuole presentarli come salvatori dell’umanità e come gli unici esseri umani presenti nell’universo al di fuori della Terra. Così tenta di sottomettere a sé tutta l’umanità della Terra. Satana pensa in tal modo di fermare i piani di Dio, di tenere lontani i fratelli fedeli e di confondere gli uomini della Terra. In questa direzione sembra andare tutta la propaganda e le false informazioni sulla vita extraterrestre portata avanti dai nostri mass-media.

Satana però si inganna! 

b) Gesù vi indica e vi apre la strada verso Dio Padre e ve lo manifesterà nello Spirito Santo: esige da ciascuno che si spogli di se stesso per poter incontrare Dio. Questa è l’opera di Dio: avvicinarsi all’umanità di tutto l’universo in Gesù Cristo, per donarle il suo Spirito Santo, affinché sia trasformata, risorta e diventi, insieme a tutto il creato, la creazione nuova. Dio si attende da ciascuno la risposta alla sua grazia in Gesù Cristo.

Fratelli e sorelle cristiani, ascoltate e osservate le letture dell’inizio della Quaresima. In esse troverete che cosa è il vero digiuno, la vera preghiera, la vera elemosina e la vera partecipazione ai misteri cristiani. Vivete così e sarete guidati dallo Spirito Santo che vi proteggerà dall’azione satanica. Il vostro spirito si rinnoverà e sarete i riparatori delle rovine e delle brecce. Buona preparazione per la Pasqua!

Anche a voi, fratelli e sorelle che non credete in Cristo, auguro una buona preparazione per la Pasqua, per il passaggio verso Dio, fonte di ogni bene. Potrete farcela solo in Cristo: lui apparirà a tutti nella sua gloria, nonostante ogni opposizione.

“Attenzione! Viene tra le nubi,

e tutti lo vedranno,

anche quelli che lo uccisero;

i popoli della Terra saranno sconvolti.

Sì, amen.

Io sono il Primo e l’Ultimo, dice Dio il Signore,

che è, che era e che viene,

il Dominatore dell’universo”.

(Ap 1, 7-8)

 

Vi accompagniamo con la preghiera e la benedizione, augurandovi di incontrarvi con Dio.

 

                                                                                                          Tomislav Vlašić

 

 



[1] Messaggio di San Michele arcangelo del 17 marzo 2013 dal titolo: “Non sono venuto per abolire ma per dare compimento” , pubblicato su questo sito

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2017
mare

Qui la Rubrica a cura del nucleo dei medici http://www.fortezzadellimmacolata.org

Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2017

Che Dio vi benedica!!! 
Giugno sab. e dom. 3-4 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS)  
Luglio sab. e dom. 1-2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
LUGLIO dal 12 al 17 viaggio Međugorje (BIH) per i giovani entro i 33 anni 
Vieni, vedi, vivi … Come giovani del Popolo nuovo vi proponiamo giornate di vita, condivisione e preghiera nella nostra Casa-Santuario a Medjugorje,
 iconaRegina della Pace, completamente tuoi - a Gesù attraverso Maria"
 
Agosto mercoledì 2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornata di  preghiera
Agosto dal 13 al 18 viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata. Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata.
Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Settembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Ottobre sab. e dom. 30 (settembre)-1 (Ottobre) con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Novembre sab. e dom. 4-5 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
NOVEMBRE dal 29 (Ottobre) al 2 (Novembre) viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Dicembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
DICEMBRE dal 29 al 2 Gennaio a Ghedi giornate di condivisione e preghiera
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia