www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

3. Il popolo nuovo celebra la vita

Esci da te stesso e stai alla presenza di Dio (1Re 19, 1-18)

Carissimi fratelli e sorelle,

l’invito di Dio a chiunque voglia conoscerlo è uguale a quello rivolto al profeta Elia (1Re 19, 1-18): uscire da se stesso e aprirsi a Dio. Questo è il passaggio più ovvio e naturale verso il rapporto tra la creatura e Dio; nello stesso tempo, è il più difficile. Lo testimoniano tutta la storia della salvezza, tutti i santi e persino il grande profeta Elia: anche lui doveva uscire dai suoi ragionamenti, dalle sue visioni della salvezza, dal suo potere carismatico per entrare nel silenzio e accogliere l’azione salvifica di Dio.

L’uomo è un essere comunicativo, estatico. Anche la natura è così: si schiude per essere scaldata, abbeverata, fecondata per offrire il suo frutto. Diversamente dalla natura, l’uomo è libero,  comunica con Dio nell’amore ridonando la vita a lui. Così cresce, si trasforma e raggiunge la sua perfezione in comunione con Dio.

1. Perché l’uomo ha paura della giustizia di Dio? La giustizia di Dio è l’habitat perfetto nel quale si sviluppa la vita di ogni individuo e l’intera collettività umana. Lì è tutto perfetto: l’amore, l’ordine, la conoscenza, la vita e tutto quello che è desiderio nobile nell’uomo. Nell’uomo chiuso, invece, tutto è imperfetto e porta alla corruzione come conseguenza del suo peccato.

Misteriosamente, l’uomo si nasconde, fugge da quel suo habitat perfetto, dal volto di Dio. Trova mille ragioni per chiudersi nella sua volontà e nel suo modo di pensare e così si autolimita. Chiudendosi davanti alla giustizia di Dio, entra nella paura, deforma il suo rapporto religioso  e diventa ipocrita. Evitando la giustizia di Dio che in Dio è la realtà, lo specchio della perfezione, preferisce parlare superficialmente di misericordia, di grazia, avere esperienze straordinarie, carismi, servizi particolari, successi; oppure si priva della capacità di conoscere il Bene e il Male. Così facendo entra nel vortice della confusione: in fondo, ha paura di donarsi a Dio per essere completamente rigenerato da lui; si condanna a sopravvivere là dove si trova e poi morire.

2. Conosciamo la perfetta apertura a Dio di Maria Santissima che è l’unica creatura nuova. Il suo atteggiamento davanti a Dio si riassume nelle sue parole all’arcangelo Gabriele: “Eccomi, sono la serva del Signore. Dio faccia con me come tu hai detto”(Lc 1, 38). Tutta la sua vita si sviluppa in questo atteggiamento, dal momento della sua immacolata concezione fino all’assunzione in cielo in anima e corpo. È lei stessa a spiegarlo in un messaggio a Stefania Caterina: Figlioli, io non sono morta! Quando sono stata assunta in cielo, non mi trovavo in uno stato di morte ma di estasi profonda. In questa estasi sono stata portata in cielo, nel tripudio di gloria dell’Onnipotente. Ero profondamente in estasi e tutto il mio essere fatto di spirito, anima e corpo, si elevava accompagnato dagli angeli che mi aprivano la strada, così come la apriranno a tutti voi quando entrerete nella nuova creazione. Circondata dai sette grandi Arcangeli e da miriadi e miriadi di angeli, sono stata assunta in cielo”.[1]

Questo all’uomo sembra incredibile.  Allontana da sé la verità del diventare nuova creatura, come se fosse irreale. Ma questa è la realtà che siamo invitati a possedere. La Madonna lo spiega: “Tutto il vostro cammino spirituale deve tendere alla progressiva purificazione dal peccato e dalla corruzione, fino al raggiungimento dello stato di immacolatezza che vi rende partecipi della grazia divina e degni di appartenere alla nuova umanità. L’intero genere umano in tutto l’universo dovrà raggiungere questo stato di purezza per entrare nella nuova creazione: la creatura nuova sarà immacolata e così la nuova umanità”.[2]

Che grande esodo dell’umanità! È la realizzazione piena e definitiva delle nostre aspirazioni.

3. Cercate, cercate cioè pregate Dio e cogliete la vita che vi comunica; non soltanto per sopravvivere. Non chiedete le cose per metterle nelle vostre tasche bucate, nella vita corrotta! Cercate il regno di Dio; chiedete di diventare persone nuove, perché la vostra vita si realizzi pienamente. Tutto il resto vi sarà dato come frutto della vostra sottomissione alle leggi di Dio (Mt 6, 24-34).

Tutti vedete la crisi profonda dell’umanità. Dilaga un degrado morale, culturale, mancano i posti di lavoro e aumenta la povertà. Le persone, strette nella crisi, sono tese, impaurite e sempre meno si comprendono tra loro; lo stesso accade nella politica come in molti altri settori. Anche la natura è sconvolta e disorientata: alluvioni, uragani, inquinamento…Lo avete notato? State cercando di scoprire la vera via di uscita da questa situazione? Ne avete capito la causa? L’umanità si è chiusa in se stessa, nella dimensione materiale destinata ad essere trasformata e non essere più così come è. Non vede vie d’uscita, soffoca e rischia di implodere. L’umanità ha perso il contatto con la sua origine e il suo fine: “Io verrò presto e porterò la ricompensa da dare a ciascuno, secondo le sue opere. Io sono il Primo e l’Ultimo, l’Inizio e la Fine, l’Origine e il Punto d’arrivo – dice il Signore” (Ap 22, 12-13). Cerchiamolo, amiamolo e convertiamoci a lui. Allora cammineremo nella luce, capiremo gli eventi che si snodano davanti a noi, invece di essere inghiottiti dalle preoccupazioni e dalla disperazione. Cercatelo e comprenderete gli eventi; vedrete la via di uscita dalle crisi.

“Tranquillo è il mio cuore,

a te canterò e suonerò.

Svegliatevi, arpa e cetra;

voglio svegliare l’aurora.

Ti celebrerò tra i popoli, Signore,

 a te canterò inni fra le nazioni.

Il tuo amore è grande, al di sopra dei cieli,

la tua verità arriva alle nuvole.

Mostrati, o Dio, al di sopra dei cieli,

la tua potenza appaia sul mondo!

Salvaci con la tua mano, rispondici

 e saranno liberati quelli che ami”.

(Sal 108(107), 1-7)

Il Signore vi doni il frutto della vostra ricerca e della vostra preghiera e vi benedica.

 

 

                                                                                                          Tomislav Vlašić

 


[1] Messaggio della MAdonna del 15 agosto 2013 dal titolo: “Maria, Porta del cielo” pubblicato su questo sito

[2] Idem

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2017
mare

Qui la Rubrica a cura del nucleo dei medici http://www.fortezzadellimmacolata.org

Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2017

Che Dio vi benedica!!! 
Giugno sab. e dom. 3-4 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS)  
Luglio sab. e dom. 1-2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
LUGLIO dal 12 al 17 viaggio Međugorje (BIH) per i giovani entro i 33 anni 
Vieni, vedi, vivi … Come giovani del Popolo nuovo vi proponiamo giornate di vita, condivisione e preghiera nella nostra Casa-Santuario a Medjugorje,
 iconaRegina della Pace, completamente tuoi - a Gesù attraverso Maria"
 
Agosto mercoledì 2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornata di  preghiera
Agosto dal 13 al 18 viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata. Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata.
Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Settembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Ottobre sab. e dom. 30 (settembre)-1 (Ottobre) con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Novembre sab. e dom. 4-5 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
NOVEMBRE dal 29 (Ottobre) al 2 (Novembre) viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Dicembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
DICEMBRE dal 29 al 2 Gennaio viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia