www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

2. Il popolo nuovo celebra la vita

Lettera ai credenti e non credenti in Gesù Cristo

 

Carissimi fratelli e sorelle,

vi scriviamo a seguito del messaggio di Gesù e della nostra comunicazione del 1° gennaio 2014. [1] Vi abbiamo dato la nostra disponibilità ad informarvi ed accompagnarvi in quest’anno. Con questo articolo desideriamo coinvolgervi maggiormente nell’impegno responsabile di realizzare il nostro destino comune: fare un salto di qualità nella vita e prendere parte al futuro glorioso dell’umanità.

Noi testimoniamo che tutto l’universo sarà ricapitolato in Gesù Cristo. Questo non vi turbi! Non partiamo dai pregiudizi, dalle immagini religiose che si impongono, neanche dalle ideologie religiose. Desideriamo entrare con voi in un dialogo profondo nel quale emerga la vera identità dell’uomo, del credente in Dio come di uno scienziato che cerca la verità, con gli uomini che si impegnano a vivere ed esprimere i desideri e gli ideali più nobili depositati in loro, per fare un salto di qualità nella vita. Tutto questo coinvolge nella responsabilità credenti e non credenti nonché gli appartenenti ad ogni religione.

Ogni uomo è creato a immagine di Dio: essa è impressa nella sua essenza. L’uomo è capace di trovare COLUI CHE È, al di là di tutte le immagini di Dio create dagli uomini. Questa è la base metafisica per cui Dio si rivela in questi tempi a tutti gli uomini dell’universo, in Gesù Cristo, come COLUI CHE È, ovvero la realtà vivente. Egli dà a tutti la possibilità che si risvegli in loro la vera immagine di COLUI CHE È. Così ciascuno trova la sua vera identità in Dio e diventa una creatura nuova; come tale, è governata dalle leggi dello spirito puro, diviene collaboratrice di Dio. Da qui nascono la vera conoscenza e la scienza che rendono l’uomo capace di governare perfettamente il creato assieme a Dio.

In questi tempi Dio manifesta tutto il suo amore per raggiungere ogni uomo e ogni creatura in tutto l’universo. Invita gli uomini ad uscire dal loro piccolo mondo , ad aprirsi a lui per raggiungere la vita, prevista per loro fin dalle origini. L’azione di Dio è trasversale: oltrepassa i confini dei pianeti, delle nazioni e delle religioni. Si svolge secondo le leggi dello spirito puro, sulle quali poggia l’intero universo, e obbliga alla stessa maniera tutti gli uomini, ovunque si trovino. Così Dio si avvicina ad ogni uomo, ne risveglia lo spirito e lo spinge a fare una scelta costruttiva; lo fa direttamente o attraverso gli strumenti che lui sceglie. Questi strumenti eseguono i suoi ordini e sono sottomessi a lui. Il programma di Dio è inarrestabile e sta accelerando.

Dio rispetta la libertà dell’uomo, perciò si comunica a chi è aperto a ricevere la sua grazia. Nel messaggio dello scorso 1° gennaio, Gesù afferma a proposito di quest’anno 2014: Sarà bello per chi ha scelto me: chi ha scelto la mia vita avrà grazie sempre più abbondanti. Infatti, tutte le grazie rifiutate da tanti uomini le darò a coloro che rispondono sinceramente”. La Bibbia lo conferma: “Sono stato trovato da coloro che non mi cercavano, mi sono fatto conoscere da coloro che non chiedevano di me” (Is 64, 1).

Gesù non faceva differenza tra gli uomini ma guardava il cuore delle persone e la loro fede. Ha guarito il servo di un ufficiale romano del quale ha lodato la fede (Mt 8, 5-13); ha guarito la figlia di una straniera (Mt 15, 21-28). Ha chiamato i peccatori: Matteo e lo ha fatto suo apostolo, affermando: “…Non sono venuto a chiamare quelli che si credono giusti, ma quelli che si sentono peccatori” (Mt 9, 9-13; 10, 3). Gesù ha versato il suo sangue per tutti gli uomini: “…Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue, offerto per tutti gli uomini, per il perdono dei peccati”. (Mt 26, 27-28).

Nel contesto di questa riflessione possiamo collocare la venuta gloriosa di Gesù Cristo: “Per mezzo di lui Dio ha creato l’universo, e ora lo ha stabilito come Signore di tutte le cose. Egli è lo specchio della gloria di Dio, l’immagine perfetta di ciò che Dio è. La sua parola potente sostiene l’universo” (Eb 1, 2-3).

In questi tempi Gesù si rivelerà sempre di più; davanti ai suoi occhi ogni uomo dovrà manifestare la sua scelta: appartenere a Dio o a Lucifero. Tutti coloro che partecipano alla sua azione saranno trasformati e portati verso la creazione nuova. In questa luce si capiranno tutti gli eventi sulla Terra e nell’universo. Senza una prontezza interiore a fare le scelte giuste, invece, si rischia di entrare in confusione. Ogni uomo disponibile a cercare COLUI CHE È troverà in Gesù Cristo il Salvatore.

Le stesse leggi obbligano anche i cristiani ma con una maggiore responsabilità, perché hanno conosciuto Gesù Cristo e ricevuto la grazia della salvezza. Anche a loro Gesù si rivolge nel messaggio citato: “Tutto ciò che non è stato fatto in questi anni e lungo i millenni dai cristiani della Terra grava come un peso su tutta l’umanità del vostro pianeta. Devo perciò cominciare a purificare profondamente il mio popolo sulla Terra, devo purificare la Chiesa”.

Perdonaci, Signore Gesù,

perché abbiamo oscurato il tuo volto;

così abbiamo confuso gli uomini che ti cercavano.

Perdonateci, voi che non credete

e voi che appartenete ad altre religioni,

e che desideravate vedere il vero volto di Dio.

Perdonateci, uomini dell’universo,

che guardate al nostro pianeta Terra

come al pianeta della morte e della corruzione,

mentre vi aspettavate di vedere in noi un’umanità risorta.

Non ci salveranno automaticamente le istituzioni con tutto il loro potere, né i segni, neppure l’ascolto disattento della parola di Gesù o la partecipazione superficiale ai sacramenti. Egli stesso afferma nel messaggio citato: “Ripeto a voi quello che ho detto ai miei apostoli e discepoli: state attenti a come ascoltate (Lc 8, 18). Ogni parola che udite nel Vangelo, nei messaggi, in tutto ciò che vi è stato dato, state attenti ad ascoltarla nel modo giusto: permettete cioè alla mia parola di cambiare la vostra vita perché altrimenti quella stessa parola vi farà soffrire e vi condannerà”.

Carissimi cristiani, vivete il vostro battesimo: in esso avete accettato di morire a voi stessi per risorgere in Cristo glorioso. L’unico modo per riuscirvi consiste nell’offrirvi a Cristo per mezzo del Cuore Immacolato di Maria e con San Giuseppe, fedele per eccellenza. Quando vi offrite sinceramente a Gesù, ricevete la grazia di diventare integri e immacolati vincendo in voi la corruzione. Questo vi immette in una vera comunione con Dio e con il prossimo. Si allarga in voi lo spirito di comunione con tutto il Corpo Mistico di Cristo, con tutte le grazie e tutti gli eventi. La vostra offerta della vita a Dio risveglia l’unzione che avete ricevuto nel battesimo, quella cioè di essere sacerdoti, mediante il sacerdozio dei fedeli, profeti cioè uomini di luce e re, ovvero coloro che governano se stessi e l’universo assieme a Cristo.

Così diventate creature nuove, templi vivi e luminosi che attirano le anime bisognose sia dei vivi che dei defunti. Partecipate all’azione in spirito di tutta la Chiesa universale. Dio vuole raggiungere ogni uomo nell’universo. Per questi tempi ci concede la grazia di poter battezzare in Spirito Santo e fuoco anche a distanza, indipendentemente dal contatto fisico, come vi abbiamo spiegato.[2] Farete grandi cose e aiuterete i fratelli e le sorelle in tutto l’universo.

Nelle nostre esperienze, abbiamo incontrato tantissime anime di tutti i tempi che ci hanno chiesto il battesimo. Vi citiamo un esempio per aiutarvi a comprendere meglio. Si sono presentati in spirito due grandi geni della nostra umanità, vissuti nel passato, che sono noti a tutti noi; uno cristiano e l’altro no. Nella dimensione dell’aldilà in cui si trovano, sono divenuti consapevoli di essere stati un dono di Dio per l’umanità della Terra; ci hanno narrato come Dio si è servito di loro durante la vita terrena. Rivolgendomi al non cristiano, gli ho domandato se desiderasse ricevere il battesimo. Mi ha risposto divertito. “Siccome sono intelligente, mi sono subito infilato tra i primi gruppi di anime che avete battezzato”.

Coraggio allora, fratelli e sorelle, consolidate il vostro impegno cristiano. Non potete rimanere nei vostri spazi angusti. Gesù Cristo governa l’universo e sta trasformando tutti e tutto in meglio. Partecipate alla sua azione e rivelate il suo volto a chi ancora non lo conosce; così capirete gli eventi che passeranno sotto i vostri occhi.

Noi vi accompagniamo stando davanti a Dio, offerti a lui e in preghiera. La sua benedizione scenda su tutti voi.

Tomislav Vlašić


[1] Messaggio di Gesù del 1° gennaio 2014 dal titolo: “Un anno bello e difficile” pubblicato su questo sito

[2] Cfr Stefania Caterina “Oltre la grande barriera” Ed Luci dell’Esodo 2008, cap. 9

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2017
mare

Qui la Rubrica a cura del nucleo dei medici http://www.fortezzadellimmacolata.org

Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2017

Che Dio vi benedica!!! 
Giugno sab. e dom. 3-4 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS)  
Luglio sab. e dom. 1-2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
LUGLIO dal 12 al 17 viaggio Međugorje (BIH) per i giovani entro i 33 anni 
Vieni, vedi, vivi … Come giovani del Popolo nuovo vi proponiamo giornate di vita, condivisione e preghiera nella nostra Casa-Santuario a Medjugorje,
 iconaRegina della Pace, completamente tuoi - a Gesù attraverso Maria"
 
Agosto mercoledì 2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornata di  preghiera
Agosto dal 13 al 18 viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata. Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata.
Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Settembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Ottobre sab. e dom. 30 (settembre)-1 (Ottobre) con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Novembre sab. e dom. 4-5 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
NOVEMBRE dal 29 (Ottobre) al 2 (Novembre) viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Dicembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
DICEMBRE dal 29 al 2 Gennaio a Ghedi giornate di condivisione e preghiera
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia