www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

Alfa e Omega

copertina dietro“Io sono il Primo e l’Ultimo e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi” (Ap 1, 17-18).

Mi hanno sempre colpito queste parole dell’Apocalisse, perché esprimono bene ciò che la mia anima coglie come l’essenziale della vita: Gesù è il Signore. A Lui occorre sottomettersi e sottomettere ogni cosa per poter vivere la vita vera ed essere protetti dal male.

“Tutte le cose sono state create per mezzo di Lui e in vista di Lui” (Col 1, 16). Ho sperimentato e continuo a sperimentare quotidianamente che la mia esistenza e tutto ciò che mi circonda sgorgano dal Cuore di Cristo e ad esso fanno ritorno, nell’incessante fluire della vita divina che sorregge l’universo. Così ritengo che tutto debba inevitabilmente ritornare a Gesù perché da Lui tutto è nato. “Per mezzo di Lui sono state create tutte le cose, quelle nei cieli e quelle sulla terra, quelle visibili e quelle invisibili…Egli è il principio…(Col 1, 16-18). Il ciclo della vita riporta all’origine, l’uomo da polvere ritorna in polvere, il cristiano nasce da Cristo per tornare a Cristo e, attraverso di Lui, al Padre. Penso che nessuno possa realmente pensare di arrivare a Dio senza passare attraverso Gesù Cristo, Via, Verità e Vita.

Sono persuasa che la vita offerta dovrebbe condurci proprio alla consapevolezza che dobbiamo appartenere totalmente a Gesù, per poter accedere alla vita del Padre, per essere guidati dallo Spirito Santo che ci plasma e ci purifica. Da qui dovrebbe partire anche la nostra missione, l’opera che Dio affida a ciascuno di noi: credere in Colui che il Padre ha mandato, Gesù Cristo (Gv 6, 29).

Personalmente desidero che la mia vita sia una continua “ricapitolazione in Gesù Cristo” /Ef 1, 10), che concretamente significa porre me stessa a servizio completo di Gesù, lasciando che sia Lui a governare la mia vita, a condurre i miei passi là dove Lui desidera e sa. Voglio rinunciare a fare da me, con l’aiuto della sua grazia desidero staccarmi da me stessa, dai miei desideri umani che spesso sono solo fonte di delusione.  Essere, come Maria SS., la sua ancella, e chiedere che si compia in me la sua parola. Senza Gesù la mia vita non solo non esisterebbe, ma neppure avrebbe senso, forse non sarebbe neppure utile, perché cosa potrei dare da me stessa?. Tutti abbiamo bisogno di essere condotti dal Pastore Grande delle pecore, perché in Lui abita ogni pienezza (Col 1, 19) e “dalla sua pienezza abbiamo ricevuto e grazia su grazia”(Gv 1, 16). Senza grazia la vita si spegne, diventa un sopravvivere.

La Chiesa ci indica Maria SS. come modello di ogni cristiano per una autentica vita di grazia e di donazione. Posso dire che la Madre di Dio è Colei che sento sempre accanto, che mi sorregge in ogni istante e mi incoraggia anche quando sono stanca. Credo che nessuno più di Lei desideri portarci a Gesù e metterci ai piedi del Figlio suo. Sono certa che Maria SS. non abbandona nessuno di noi fino a che non entriamo in qualche modo nel cuore di Dio. Del resto, la Madre è colei che rimane con noi sempre, anche quando tutti gli altri si sono stancati e se ne vanno.

So che non posso essere totalmente di Gesù, essere “ricapitolata” in Lui, se non sono disposta a sottomettere a Gesù anche i miei nemici. Non penso solo ai nemici esterni, quanto soprattutto a quelli più insidiosi che si nascondono in me: paure, ambizioni, calcoli umani, servilismi, furbizie, ecc. Devo lasciare che Gesù Cristo domini su questi nemici con il suo  amore, con la sua misericordia, con la sua sapienza. Lo stesso vale per i nemici esterni: non spetta a me fare giustizia, perché non sono giusta. A me spetta offrire a Dio anche coloro che mi odiano, rimanendo nel Suo amore, per essere a mia volta amore e benedizione per i giusti e per gli ingiusti. Così potrò ricapitolare in Cristo anche i miei nemici.

Vorrei sottomettere a Gesù anche la morte, non solo quella fisica ma ogni forma di morte: la mia fragilità, il mio peccato, le umiliazioni subite, le offese ricevute, le mie mancanze di fede, di speranza, di carità, le mancanze altrui. Tutto questo voglio donare al mio Signore perché io possa finalmente giungere all’umiltà, ed essere così uno strumento docile nelle sue mani. Se sarò umile, la morte non mi farà più paura. Se avrò donato tutto a Dio, che cosa potrà rubarmi il nemico della mia anima?

Sono consapevole che queste mie belle intenzioni, potrebbero in realtà rimanere belle intenzioni, dato il mio limite umano. Non mi resta allora altro che “ricapitolare in Cristo” anche le mie intenzioni, metterle cioè ai suoi piedi e chiedergli che sia Lui a realizzarle dentro di me con la potenza del suo Spirito. “Senza di me non potete far nulla”(Gv 15, 5), ci ha detto il Maestro e credo che ciascuno di noi sperimenti ogni giorno la verità di queste parole.

Per concludere, mi pare di comprendere che tutto ciò che esiste debba essere ricapitolato in Gesù Cristo, per poter appunto esistere e per essere trasformato nella creazione nuova di cui parla la Scrittura (Ap 21, 5). Tutto ciò che sapremo sottomettere a Gesù Cristo diventerà nuovo e santo. Allora la nostra vita cambierà perchè Dio dimorerà in mezzo a noi. “…E tergerà ogni lacrima dai loro occhi , non ci sarà più la morte, né lutto, né lamento, né affanno, perché le cose di prima sono passate…Ecco sono compiute! Io sono l’Alfa e l’Omega, il Principio e la Fine. Chi sarà vittorioso erediterà questi beni: io sarò il suo Dio ed egli sarà mio figlio” (Ap 21, 3-7).

 

 

 

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2018
Qui la Rubrica degli incontri del popolo a cura del nucleo dei medici e sacerdotale - http://www.fortezzadellimmacolata.org
Qui la Rubrica degli incontri del popolo
a cura del nucleo dei medici e sacerdotale
www.fortezzadellimmacolata.org
Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2018

GENNAIO - sabato 13 domenica 14. Ghedi
FEBBRAIO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - sabato 3 domenica 4.  Ghedi
MARZO - da mercoledì 14 a domenica 18. Međugorje
APRILE - da sabato 28 a martedì  1 Maggio. Ghedi
MAGGIO - domenica 13 in giornata. Ghedi
GIUGNO - venerdì 1-sabato 2- domenica 3. Ghedi
LUGLIO - da sabato 30 Giugno a domenica  1 Luglio. Ghedi
LUGLIO - GIOVANI da martedì 17a domenica 22. Međugorje
AGOSTO - da giovedì  2 a domenica  5. Ghedi
AGOSTO - da domenica 12 a venerdì 17  Međugorje
AGOSTO - GIOVANI  da lunedì  27 Agosto a domenica  2 Settembre Ghedi
SETTEMBRE - sabato  1- domenica 2. Ghedi
NOVEMBRE - da giovedì 1-2-3- a domenica 4. Ghedi
DICEMBRE - da venerdì  7 a domenica 9. Ghedi
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia