www.lucidellesodo.it

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter
Archivio articoli
DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Cari lettori e lettrici,
Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito Verso La Nuova Creazione  (©Luci dell’Esodo srl).
 
Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.
 
Il Nucleo Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità.
Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.
 
Il Nucleo 
Luci dell’Esodo

Tutto è compiuto! (Gv 19, 30)

 

Carissimi lettori,

sul finire di questo anno 2012, del quale tanto vi abbiamo parlato e testimoniato, giunge questo messaggio dello Spirito Santo che conclude il suo colloquio con noi. Dobbiamo farne tesoro per assorbirne i contenuti e comprendere quanto ci attende. Tutti i messaggi di questo anno saranno, come al solito, raccolti in un libro di prossima pubblicazione. Nel frattempo, vi consigliamo di nuovo la lettura del libro “2012 La scelta decisiva dell’umanità” che vi fornirà un quadro e le linee per il cammino nel futuro.

Noi continueremo a pregare e ad offrire la nostra vita per voi, e ad annunciarvi quanto ci verrà trasmesso. Molti nuclei si sono formati fino ad oggi e altri se ne formeranno. È il nuovo popolo di Dio che sta crescendo e che vi accompagna con la preghiera, lo stesso del quale parla lo Spirito Santo.

Cogliamo l’occasione per augurarvi un santo Natale ed un anno nuovo nel quale possiate incamminarvi anche voi verso la creazione nuova, nella luce di Dio, alla sua presenza e sotto la guida del Pastore Gesù Cristo.

Messaggio dello Spirito Santo del 12 dicembre 2012


“Carissimi figli, l’anno 2012 sta per finire e sta per concludersi anche il nostro lungo colloquio. In questo anno vi ho parlato per prepararvi ai piani di Dio per questo tempo. Non vi ho parlato solo attraverso i messaggi; infatti, la mia azione si è svolta soprattutto nel vostro spirito, dove i miei impulsi vi hanno plasmato e istruito. Al di là di ciò che avete potuto razionalmente comprendere, ho operato in voi come anche in tutti gli uomini di buona volontà. La mia azione è stata silenziosa e potente; quanti sono stati aperti a Dio e desiderosi di essere istruiti hanno potuto coglierla.

Al termine del 2012 desidero dirvi, ancora una volta, che vi amo e vi considero preziosi. Tutti voi siete importanti nei piani di Dio, indipendentemente da ciò che pensate di voi stessi o di ciò che gli altri pensano di voi. La vostra vita ha valore per se stessa ed è preziosa perché porta l’impronta indelebile del Creatore. Sono contento dei vostri passi in questo anno. A quanti si sentono stanchi e pensano di non aver fatto nulla di buono dico di non scoraggiarsi ma di lasciare da parte ogni senso di colpa, ogni frustrazione e di tuffarsi nella bontà di Dio che è sempre pronto a ridarvi fiducia e nuove energie.

Desidero presentarvi un quadro della situazione attuale in cui versa l’umanità della Terra  e gettare uno sguardo insieme a voi su ciò che vi attende. Si tratta di indicazioni generali perché non sareste in grado di comprendere nei dettagli tutto ciò che accade e accadrà, tanto è complesso il mosaico che Dio sta componendo per salvare l’umanità. Salvarla da cosa? Principalmente da se stessa, perché l’umanità della Terra, nel suo complesso, è cieca e testarda; è ignara del suo destino e si lascia condurre qua e là dalla voce ingannatrice di tanti falsi profeti e falsi salvatori.

Per comprendere il mio discorso, vi ricordo, innanzitutto, che l’umanità della Terra non è sola nell’universo. Questo è un punto fermo che non dovreste mai perdere di vista, e del quale abbiamo già parlato. È fondamentale per voi comprendere che siete inseriti in uno scenario ben più ampio di quello che vedete e che vi viene mostrato; e poiché non siete soli nell’universo, dovete anche comprendere che non vi salverete da soli, e che avete bisogno dell’aiuto di altri fratelli nell’universo, fedeli a Dio. Insieme a loro dovrete collaborare per aiutare altri fratelli dell’universo che attendono l’annuncio della salvezza.

L’umanità della Terra non conosce questa realtà se non per sentito dire, a causa della disinformazione da parte dei vostri governanti. Per questo Dio comincerà gradatamente a dare segni visibili ed inequivocabili della presenza di altre umanità nell’universo; non solo di quelle fedeli a lui, ma anche di altre umanità che sono alleate di Lucifero e che sperano di ottenere da lui ampio potere nell’universo. Non dovete temere per questo: nulla di male accadrà ai veri figli di Dio; tuttavia, la gran parte dell’umanità entrerà nella confusione e nella paura di eventi drammatici. Si moltiplicheranno i falsi profeti e i ciarlatani ai quali gli uomini lontani da Dio si rivolgeranno per ottenere rassicurazioni. I potenti della Terra saranno confusi e non potranno più nascondere questa realtà come hanno fatto finora.

Solo chi sarà saldo in Dio e unito a Gesù Cristo Salvatore avrà la luce per comprendere questi avvenimenti e per aiutare altri a comprendere. Non servirà più rivestire incarichi importanti nella politica o nella religione, né aver studiato teologia o essere grandi scienziati per comprendere i segni dei tempi che vi attendono. Solo gli umili comprenderanno, coloro che il mondo respinge ma che possiedono una fede autentica in Dio Trino e Uno. Costoro hanno creduto, anche se perseguitati e derisi; sono stati e sono uniti a Cristo per mezzo del Cuore Immacolato di Maria. A questi figli sarà dato di comprendere ogni cosa, e sperimenteranno la vera comunione con i fratelli dell’universo fedeli a Dio, dai quali riceveranno un forte aiuto in tutto.

Il bene e il male emergeranno sempre di più sulla Terra e le azioni degli uomini saranno mostrate per quello che sono. Saranno finalmente svelati i pensieri dei cuori.[1] Questo avverrà perché Dio si manifesterà sempre di più in mezzo al suo popolo. Sarà un popolo nuovo, capace di testimoniare la vita di Dio. Tutto questo farà saltar fuori i figli delle tenebre che tenteranno in tutti i modi di contrastare l’azione dei veri cristiani, ma non ci riusciranno. La divisione tra i figli di Dio e i figli delle tenebre sarà sempre più netta, muro contro muro. In mezzo a questi due blocchi resteranno coloro che non hanno fatto alcuna scelta nella vita, che hanno vissuto superficialmente secondo gli schemi del mondo. Questi saranno impauriti e incerti sul da farsi. Tra questi vi sono uomini che si comportano così per ignoranza, non per cattiveria: nessuno ha mai parlato loro di Dio nel modo giusto. Se lo vorranno e se dimostreranno la buona volontà di cambiare la vita, saranno ricuperati e uniti al popolo di Dio.

Il popolo di Dio sarà sempre più forte e unito agli strumenti straordinari di questo tempo, cioè angeli, Nucleo centrale e fratelli dell’universo fedeli a Dio. Questa comunione sarà un ostacolo insuperabile per Lucifero ed i suoi seguaci. Dio rivelerà a poco a poco l’esistenza e l’azione degli strumenti straordinari che saranno sempre più attivi e potenti.

A tutti sarà chiesta una forte decisione: Gesù Cristo dovrà essere al centro della vita di ogni cristiano, e ciascuno sarà chiamato a crescere sempre di più nella fede, nella speranza e nell’amore. Nessuno potrà proclamarsi cristiano solo a parole, perché la fede di ognuno sarà provata fino a diventare pura come l’oro raffinato al fuoco. Alla purezza della fede dovrà corrispondere la purezza della vita: il popolo dovrà essere immacolato e pronto per il suo Signore. Solo così potrà essere ricapitolato in Cristo e accedere alla creazione nuova.

Le cose che vi dico non sono promesse vaghe che si realizzeranno in un futuro incerto. L’azione di Dio, infatti, sarà più rapida di quanto pensiate. Non fatevi ingannare da ciò che appare ai vostri occhi: Lucifero sembra dominare sulla Terra, e la vita della maggior parte dell’umanità scorre nella totale indifferenza a Dio. Nonostante i molti richiami divini lungo la storia, soprattutto attraverso le grandi apparizioni mariane, la Terra fa finta di non sentire; i cristiani stessi si mostrano freddi e disinteressati alla vita dello spirito. Eppure Dio è all’opera nelle profondità degli spiriti e nell’intera creazione.

Verrà il giorno in cui l’opera di Dio si manifesterà in tutta la sua potenza. Nessuno potrà far finta di niente e voltarsi dall’altra parte, perché non ci saranno più vie di fuga. Non vi sembri un discorso minaccioso; al contrario, non avete nulla da temere. Infatti, l’opera di Dio è il suo amore che risana e redime ma che esige anche la trasformazione della vita, l’abbandono di ogni egoismo. Di fronte all’amore di Dio, l’inferno trema e tremano quanti non vogliono accogliere questo amore. Per chi, invece, desidera lasciarsi amare e trasformare da Dio, è preparato un frutto di pace e di giustizia.

Perciò vi richiamo ancora una volta ad offrire voi stessi a Dio. Solo così egli potrà trasformare la vostra vita ed elevare i vostri pensieri, rendendovi capaci di stare al passo con i tempi. La materia non dominerà più sulla Terra né nell’universo, ma sarà assoggettata alle leggi dello spirito. L’uomo nuovo, destinato alla nuova creazione, sarà un uomo spirituale, non materiale come è adesso sulla Terra. Questo processo di trasformazione è già in atto ma subirà una forte accelerazione in questo tempo.

Nei tempi che vi attendono, l’opera di Dio si manifesterà pienamente perché l’azione di Dio sarà un’azione trinitaria. Cosa vuol dire questo? Per rispondervi, devo fare un passo indietro e tornare al momento della creazione.

Il Padre ha creato ogni cosa e dal suo seno è scaturita la vita. Egli ha desiderato creare l’universo ed ogni forma di vita che in esso si trova; con un atto libero e sublime il Padre ha voluto chiamare all’esistenza tutto ciò che è. Nel fare questo ha impresso la sua vita nel creato ed in ciascuna creatura a seconda della sua originalità.

Il Padre ha creato per mezzo del Figlio, la cui parola risveglia la vita e la sostiene. Il Figlio mette in atto tutto ciò che il Padre pensa e desidera, perché il Padre ed il Figlio sono una cosa sola. Il Figlio è il Verbo di Dio e la sua parola agisce nella potenza dello Spirito Santo.

Come il Figlio mette in atto ciò che il Padre desidera, così io, lo Spirito Santo, metto in atto ciò che il Figlio desidera secondo il pensiero del Padre. Discendo dal Padre e dal Figlio e ad essi incessantemente ritorno, per ridiscendere ancora e portare la vita ad ogni creatura, nel vortice incessante della Santissima Trinità.[2]

Dal seno del Padre è nata la vita; essa è uscita perfetta e purissima dalle sue mani. Il Padre ha compiuto perfettamente la sua opera di creazione. Gli angeli e gli uomini, le creature più sublimi, avrebbero dovuto vivere secondo le leggi divine, obbedienti al loro creatore. Una creatura, però, si è ribellata all’ordine stabilito da Dio, nella folle convinzione di essere più grande di Dio: Lucifero, angelo ribelle, si è corrotto ed ha corrotto molti angeli e molti uomini. Costoro hanno liberamente scelto di opporsi ai piani di Dio e di vivere una vita diversa da quella pensata da Dio. Un pensiero diverso ed una vita diversa si sono infiltrati come parassiti nella perfezione del creato. Tutto questo è ciò che chiamate peccato originale. Dio lo ha permesso perché vi ha creati liberi. Vi ha voluto figli, non schiavi. Non tutti gli angeli e non tutti gli uomini hanno peccato; molti di loro sono rimasti fedeli a Dio fin dall’origine e tali sono ancora, come vi è stato tante volte spiegato.

Dopo il peccato originale, Dio avrebbe potuto punire ed anche distruggere i ribelli e liberare dalla loro presenza il creato. Chi glielo avrebbe potuto impedire? Così non è stato perché Dio è amore. L’amore non distrugge mai, l’amore soccorre e corregge chi ha sbagliato. Per questo il Padre ha desiderato salvare ciò che aveva creato, anche se ribelle. Ancora una volta, il desiderio del Padre è stato attuato dal Figlio, venuto sulla Terra, morto e risorto per salvare tutta l’umanità ribelle. Il Figlio ha compiuto perfettamente la sua opera di redenzione. Il Figlio ha riscattato l’umanità dalla schiavitù del peccato. Mediante il suo sacrificio, si è acquistato un popolo che ha chiamato ad essere santo e a testimoniare la salvezza ad ogni uomo.

Con la Pentecoste è iniziata la mia opera di santificazione del popolo di Dio, secondo i desideri del Padre e del Figlio che sono i miei stessi desideri. La mia opera è continuata incessantemente fino ad oggi, per condurre il popolo di Dio a scegliere incondizionatamente Gesù Cristo e, in Gesù Cristo, il Padre. Alla fine di questo anno, quanti hanno scelto di offrire se stessi a Dio e di partecipare alla sua opera di ricapitolazione in Cristo di ogni cosa, saranno pronti a partire per la loro missione e formeranno un popolo veramente santo. Questo popolo comprenderà i figli di Dio di tutto l’universo uniti fra loro in un unico spirito. A questo popolo iniziale, altri si uniranno da tutto l’universo e si formerà un solo gregge riunito attorno all’unico Pastore, Gesù Cristo. Dio si servirà di questo popolo per attuare i suoi progetti di vita e per sconfiggere il regno di Lucifero, il regno della morte.

Al termine di questo anno decisivo per l’umanità, io avrò compiuto la mia opera di santificazione, così come il Padre ha compiuto l’opera della creazione ed il Figlio quella della redenzione. Comincerà una nuova opera di Dio: l’opera della Santissima Trinità, l’opera della nuova creazione. Attraverso quest’opera, Dio riporterà la creazione alla sua vera dimensione, dove spirito e materia saranno in armonia fra loro, e dove ogni uomo conoscerà perfettamente Dio e realizzerà i desideri di Dio. Angeli e uomini fedeli a Dio saranno nuovamente in comunione fra loro, come doveva essere fin dal principio, e affiancheranno Dio nella sua opera a favore dell’intera creazione.  

Sarà un processo graduale e molto impegnativo per il popolo di Dio. Molti eventi si susseguiranno e saranno dati segni grandi all’umanità. Lo scontro fra il popolo di Dio e il popolo delle tenebre sarà sempre più aperto, fino alla manifestazione dell’Anticristo che segnerà la tappa finale del cammino verso la nuova creazione. A tutti coloro che desidereranno far parte del popolo di Dio non per interesse ma per amore verso Dio, saranno date tutte le grazie necessarie per compiere i passi giusti. Gli strumenti straordinari di Dio e tutto il suo popolo saranno a disposizione di quanti desiderano essere ricapitolati in Cristo, per aiutare ogni uomo di buona volontà.

Figli amatissimi, gioite nel Signore! Egli realizzerà in voi, con voi, attraverso di voi le sue promesse. Sì, tutto sta per compiersi perché tutto è stato compiuto. L’amore, le preghiere, le lacrime, le sofferenze ed il martirio di tanti figli di Dio, sulla Terra e in molte parti dell’universo, hanno formato un grande tesoro nei cieli. Da questo tesoro, unito all’amore e all’onnipotenza di Dio Trino ed Uno, tutti voi attingerete forza e amore, luce e sapienza per essere protagonisti dei tempi meravigliosi e tremendi che attendono l’umanità; meravigliosi per chi ama Dio, tremendi per chi lo rifiuta.

Tutto è compiuto! Dal prossimo anno si apre una pagina nuova della vostra storia, della storia di tutto l’universo. Sarà una pagina scritta dal dito di Dio e dall’amore delle sue creature: angeli e  uomini, piccoli e grandi, vivi e defunti. Tutti saranno chiamati a edificare il Regno di Dio, che non conosce tramonto e che è preparato dall’eternità per quanti avranno lavato le loro vesti nel sangue dell’Agnello.[3]

Termina qui il mio colloquio con voi durato tutto l’anno. Fate tesoro delle cose che vi sono state dette; meditatele e mettetele in pratica e non temete: non sarete lasciati soli, sarete guidati in tutto. Dal prossimo anno vi parleranno molti strumenti di Dio: angeli, santi, fratelli dell’universo fedeli a Dio. Questo vi aiuterà ad entrare sempre di più in comunione con il Corpo Mistico di Cristo e vi rafforzerà. Sarete custoditi in modo del tutto speciale da Maria Santissima e da San Giuseppe ai quali vi affido fin da ora.

Ricevete la mia potente benedizione insieme a tutto l’amore della Santissima Trinità, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.


[1] Cfr Lc 2, 35

[2] Ho parlato approfonditamente del vortice trinitario nel libro “Oltre la grande barriera” ed. Luci dell’esodo 2008, ai capitoli 1 e 12

[3] Cfr Ap 7

TwitterGoogle+PinterestFacebook

Scrivici

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Appuntamenti 2017

 

Qui la nuova Rubrica a cura del nucleo dei medici http://www.fortezzadellimmacolata.org

Per informazioni contattateci.

Appuntamenti 2017

Carissimi fratelli e sorelle, vi comunichiamo che l'incontro del mese di Maggio 6- 7 a Ghedi è stato ANNULLATO Riprenderemo il percorso nel mese di Giugno come previsto il 3 e 4 .
Che Dio vi benedica!!! 
Giugno sab. e dom. 3-4 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS)  
Luglio sab. e dom. 1-2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
LUGLIO dal 12 al 17 viaggio Međugorje (BIH) per i giovani entro i 33 anni 
Vieni, vedi, vivi … Come giovani del Popolo nuovo vi proponiamo giornate di vita, condivisione e preghiera nella nostra Casa-Santuario a Medjugorje,
 iconaRegina della Pace, completamente tuoi - a Gesù attraverso Maria"
 
Agosto mercoledì 2 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornata di  preghiera
Agosto dal 13 al 18 viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata. Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Quello che vogliamo proporvi è la possibilità di condividere la Vita nella semplicità e nella quotidianità insieme ai giovani ed altri membri della Fondazione Fortezza dell'Immacolata.
Vivremo momenti di lavoro, preghiera e condivisione uniti a Gesù Cristo per conoscerLo, amarLo ed essere felici!!!

Settembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Ottobre sab. e dom. 30 (settembre)-1 (Ottobre) con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
Novembre sab. e dom. 4-5 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
NOVEMBRE dal 29 (Ottobre) al 2 (Novembre) viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Dicembre sab. e dom. 2-3 con inizio alle ore 15 a Ghedi (BS) giornate di condivisione e preghiera
DICEMBRE dal 29 al 2 Gennaio viaggio Međugorje (BIH) giornate di condivisione e preghiera
Per informazioni contattateci.
Che Dio vi benedica!!!
Fondazione  Fortezza dell’Immacolata

Međugorje
 

Ghedi

IL SEGNO è UNA CROCE 1

Tel. n. +39.3316709504

fax n. +39.019 2070460

redazione@lucidellesodo.it

Il cammino del popolo nuovo

Il cammino del popolo nuovo.cop-001

Indice Articoli

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us

Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia
   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi