www.lucidellesodo.it

DVD video – Audiolibro

dvd 1-raccolta video

DVD video 1 e 2

audiolibro1

RICHIEDI QUI

Siti ufficiali Multilingue
  • A La Nueva Creación a cargo de Stefania Caterina
  • Az Új Teremtés felé
  • DE
  • ENG
  • fr
  • HR
  • La Nueva Creacion
  • portoghese
  • rep.ceca
  • ro
  • Towards the New Creation by Stefania Caterina
Newsletter

Buona Pasqua

Carissimi fratelli e sorelle,

ci prepariamo a vivere le grandi solennità della Pasqua. I nostri cuori sono tutti rivolti a Gesù che vive il suo passaggio dalla morte alla vita. Sono giorni di sofferenza e di gloria, ai quali siamo chiamati a partecipare, come membra vive del Corpo Mistico di Cristo, a favore di tutta l’umanità. Perciò chiediamo a Dio che questa Pasqua non sia per noi solo un ricordo della morte e risurrezione del Signore, ma un evento vivo e operante nella nostra vita. Vi siamo vicini come sempre con la nostra preghiera e con l’amore fraterno. Offriamo la vita per tutti voi, affinché in ciascuno si compia il disegno di amore della divina Provvidenza.

Insieme ai nostri collaboratori, auguriamo a tutti voi e alle vostre famiglie una buona e santa Pasqua colma della potenza del Signore risorto e vi benediciamo con amore.

Il Signore vi dia pace.   

Stefania Caterina e Tomislav Vlašić

 

 

Stare in comunione con Dio

Cari fratelli e sorelle, vi propongo un messaggio di San Giuseppe che ci è giunto all’inizio della novena a lui dedicata. Durante la preghiera, gli abbiamo chiesto di dirci qualcosa di sé, dato che di lui si parla poco. Ci ha rivolto queste parole che ci esortano a vivere in un rapporto autentico e profondo con Dio, fonte di ogni nostra felicità e realizzazione.

Vi saluto con grande affetto e vi benedico. Il Signore vi dia pace.

                                                                                                                                                                                                                 Stefania Caterina

Messaggio di San Giuseppe del 10 marzo 2014

“Vi benedico, cari fratelli e sorelle. Avete espresso il desiderio di conoscermi meglio; in effetti, la mia figura è piuttosto marginale nella Chiesa, anche se ho molti sinceri devoti. Potete conoscermi in Dio perché è in Dio che ci conosciamo perfettamente gli uni gli altri; infatti, lo Spirito Santo dimora in noi ed è lui che manifesta l’identità di ciascuno. Perciò, quando siete in Dio vi basta rivolgere un pensiero ad un santo, ad una persona o a una situazione per conoscere, nello Spirito Santo, quel santo, quella persona o quella situazione (Rm 8, 26-28)

Leggi tutto

4. Il popolo nuovo celebra la vita

Incontrati con Dio in Gesù Cristo

Carissimi fratelli e sorelle,

inizio questa riflessione con le parole di San Michele arcangelo tratte dal suo messaggio del 17 marzo 2013. Esse apriranno la strada della ricerca di Dio a qualunque uomo, aiuteranno i cristiani che iniziano la preparazione per la Pasqua ad approfondire la conoscenza di Dio:

“Tutti coloro che desiderano il bene e ricercano la verità, sono chiamati in questo tempo ad un cammino di profonda rinascita spirituale. Esso condurrà necessariamente alla ricapitolazione in Cristo; significa che tutti dovranno accogliere, conoscere ed amare Gesù e far parte del suo popolo santo. La ricapitolazione in Cristo riguarda l’intera creazione, è un cammino unico per tutti gli uomini dell’universo…Quando tutto sarà ricapitolato in Cristo, il Padre creerà cieli nuovi e terra nuova e li donerà ai suoi figli; sarà la nuova creazione. In essa non potrà entrare nulla di impuro…Questo è il meraviglioso piano della Santissima Trinità per ciascuno di voi e per tutta l’umanità. Esso è già in pieno svolgimento”. [1]

1. Contempliamo Gesù nell’episodio della sua preparazione alla vita pubblica, come ci viene presentato dall’evangelista Matteo (Mt 4, 1-11). Gesù si ritira nel deserto, nel silenzio; lascia ogni contatto con le persone, con le attività. Sgombra la mente da tutto per calarsi nella profondità della sua natura, nel suo spirito. Un vero digiuno! Così, nella libertà interiore, contempla Dio che lo immette nelle leggi dello spirito puro. E lui si scopre come COLUI CHE È. Questa sua identità la manifesterà agli uomini e la confermerà nelle prove, vincendo il male e la morte, risorgendo. 

Leggi tutto

3. Il popolo nuovo celebra la vita

Esci da te stesso e stai alla presenza di Dio (1Re 19, 1-18)

Carissimi fratelli e sorelle,

l’invito di Dio a chiunque voglia conoscerlo è uguale a quello rivolto al profeta Elia (1Re 19, 1-18): uscire da se stesso e aprirsi a Dio. Questo è il passaggio più ovvio e naturale verso il rapporto tra la creatura e Dio; nello stesso tempo, è il più difficile. Lo testimoniano tutta la storia della salvezza, tutti i santi e persino il grande profeta Elia: anche lui doveva uscire dai suoi ragionamenti, dalle sue visioni della salvezza, dal suo potere carismatico per entrare nel silenzio e accogliere l’azione salvifica di Dio.

L’uomo è un essere comunicativo, estatico. Anche la natura è così: si schiude per essere scaldata, abbeverata, fecondata per offrire il suo frutto. Diversamente dalla natura, l’uomo è libero,  comunica con Dio nell’amore ridonando la vita a lui. Così cresce, si trasforma e raggiunge la sua perfezione in comunione con Dio.

1. Perché l’uomo ha paura della giustizia di Dio? La giustizia di Dio è l’habitat perfetto nel quale si sviluppa la vita di ogni individuo e l’intera collettività umana. Lì è tutto perfetto: l’amore, l’ordine, la conoscenza, la vita e tutto quello che è desiderio nobile nell’uomo. Nell’uomo chiuso, invece, tutto è imperfetto e porta alla corruzione come conseguenza del suo peccato.

Leggi tutto

2. Il popolo nuovo celebra la vita

Lettera ai credenti e non credenti in Gesù Cristo

 

Carissimi fratelli e sorelle,

vi scriviamo a seguito del messaggio di Gesù e della nostra comunicazione del 1° gennaio 2014. [1] Vi abbiamo dato la nostra disponibilità ad informarvi ed accompagnarvi in quest’anno. Con questo articolo desideriamo coinvolgervi maggiormente nell’impegno responsabile di realizzare il nostro destino comune: fare un salto di qualità nella vita e prendere parte al futuro glorioso dell’umanità.

Noi testimoniamo che tutto l’universo sarà ricapitolato in Gesù Cristo. Questo non vi turbi! Non partiamo dai pregiudizi, dalle immagini religiose che si impongono, neanche dalle ideologie religiose. Desideriamo entrare con voi in un dialogo profondo nel quale emerga la vera identità dell’uomo, del credente in Dio come di uno scienziato che cerca la verità, con gli uomini che si impegnano a vivere ed esprimere i desideri e gli ideali più nobili depositati in loro, per fare un salto di qualità nella vita. Tutto questo coinvolge nella responsabilità credenti e non credenti nonché gli appartenenti ad ogni religione.

Ogni uomo è creato a immagine di Dio: essa è impressa nella sua essenza. L’uomo è capace di trovare COLUI CHE È, al di là di tutte le immagini di Dio create dagli uomini. Questa è la base metafisica per cui Dio si rivela in questi tempi a tutti gli uomini dell’universo, in Gesù Cristo, come COLUI CHE È, ovvero la realtà vivente. Egli dà a tutti la possibilità che si risvegli in loro la vera immagine di COLUI CHE È. Così ciascuno trova la sua vera identità in Dio e diventa una creatura nuova; come tale, è governata dalle leggi dello spirito puro, diviene collaboratrice di Dio. Da qui nascono la vera conoscenza e la scienza che rendono l’uomo capace di governare perfettamente il creato assieme a Dio.

Leggi tutto

1. Il Popolo Nuovo celebra La Vita

STAMPA

Carissimi fratelli e sorelle,

con questo titolo che raccoglierà diverse riflessioni a seguire, eccoci di nuovo con voi. Continuiamo a vivere nel silenzio, così come vi abbiamo detto in precedenza, perché è il modo migliore di vivere alla presenza di Dio, comprendere la sua volontà e metterla in pratica.

Leggi tutto

Messaggio di auguri da Tomislav Vlašić

“Non temere, piccolo gregge…” (Lc 12, 32)

sanMichelearc

 

 

Carissimi lettori,

vi propongo il messaggio di San Michele arcangelo che traccia la strada verso gli avvenimenti che ci attendono. San Michele afferma che questo è l’ultimo messaggio all’umanità della Terra, ma che nulla sarà fatto mancare a coloro che desiderano con sincerità partecipare al piano di Dio di ricapitolare in Cristo ogni cosa. Mettiamoci quindi al servizio di Dio con piena fiducia, richiamandoci gli uni gli altri alle nostre “responsabilità di uomini e di credenti” come afferma San Michele.

Vi saluto e vi ricordo sempre nelle mie preghiere. Il Signore vi dia pace.

Stefania Caterina

Messaggio di San Michele arcangelo del 19 novembre 2013

Leggi tutto

Il tempo del silenzio

STAMPA

Carissimi fratelli e sorelle,

vi salutiamo con grande e fraterno affetto. In questi anni ci avete seguito attraverso i libri, le conferenze, le riflessioni e tutto ciò che abbiamo pubblicato su questo sito. Ve ne siamo grati; abbiamo sentito la vostra preghiera e il vostro amore per noi.

Con la nostra testimonianza abbiamo voluto tracciare il cammino di fede che ci è stato rivelato e che si può così riassumere: offrire la vita a Gesù, attraverso Maria Santissima, per essere uniti a lui e con lui nello Spirito Santo, abbandonati fiduciosamente nelle mani del Padre per vivere secondo le leggi del puro Spirito. Vi abbiamo spiegato come tutto l’universo dovrà essere ricapitolato in Cristo e come l’azione trinitaria, in questo tempo, tenda appunto alla ricapitolazione in Cristo dell’intera creazione.

Stiamo ora entrando in una fase nuova. L’evangelizzazione dell’universo da parte delle umanità fedeli a Dio ha coinvolto in questo anno l’UNIVERSO MEDIO, nel quale vivono umanità indecise e individualiste. I fratelli dell’universo fedeli a Dio hanno percorso e percorrono tuttora l’universo medio, annunciando a tutti la salvezza operata da Gesù Cristo e il piano di Dio di ricapitolare in lui ogni cosa. Le umanità del medio universo dovranno perciò compiere una chiara scelta: per Gesù Cristo o contro di lui.

Leggi tutto

Ad agosto (partenza l'11 rientro il 16) sarà organizzato un viaggio alla nostra casa a Medjugorie, è aperto a tutti coloro che vogliono approfondire il programma di ricapitolazione in Cristo e offerta della vita a Gesù attraverso il cuore Immacolato di Maria. Affronteremo i temi trattati in questo sito e nei libri pubblicati, con momenti di confronto e preghiera.

Per tutti coloro che sono interessati ci contattino attraverso la mail o telefono.

 

www.fortezzadellimmacolata.org

http://www.kraljicemira.org/it/

redazione@lucidellesodo.it

tel.n. +39 331 6709504

fax n. +39 019 2070460

Indice Articoli
Archivio articoli
Cari lettori e lettrici,

Ringraziamo tutti quanti ci aiutano a divulgare i messaggi relativi alle rivelazioni ricevute da Stefania Caterina, e pubblicati nel suo sito
Verso La Nuova Creazione
(©Luci dell’Esodo srl).

Vi invitiamo pertanto a non copiare e incollare i messaggi di Stefania Caterina, producendo altri siti emulativi, ma a permettere l’accesso al nostro sito tramite link; così da lasciare l’originalità e l’identità di questo progetto integra e non generalizzata con altri contenuti.

Il Nucleo
Luci dell’Esodo offre la vita per il servizio a questo progetto, con il compito di proteggerne l’integrità e l’originalità. Con la disponibilità a collaborare con tutti voi, per valorizzare gli impulsi che lo Spirito opera nel suo popolo, vi ringraziamo, benediciamo e accompagniamo con la preghiera e l’offerta della vita a Dio.

Il Nucleo
Luci dell’Esodo

Intervista a Canale 5 - 4 ottobre 2008

Salone Internazionale del libro - Torino, Maggio 2009

Oltre la grande barriera, presentazione del libro di Stefania Caterina

Intervenuti: Renzo Allegri, Massimo Centini, Selma Chiosso, don Ermis SEGATTI

.

Incontro con Stefania Caterina -18.Dicembre 2011 -1.parte

Incontro con Stefania Caterina - 18 Dicembre 2011 - 2.parte

.

Intervista a Stefania Caterina 11.Novembre 2010

.

.

Intervista

Contact Us